08082022Headline:

Abitare Santa Maria in Gradi

All'Università della Tuscia lezioni aperte al Disucom dal 2 al 5 ottobre

 

Chiostro dell'università della Tuscia

Chiostro dell’università della Tuscia

Santa Maria in Gradi è una sede architettonica eccezionale: un convento domenicano sorto nel XIII secolo con due bellissimi chiostri, uno medievale e uno rinascimentale, che prende il nome dalla imponente scalinata di accesso alla chiesa; una chiesa completamente ristrutturata a metà del ‘700 dall’architetto Nicola Salvi, il progettista della Fontana di Trevi. Un complesso dalla lunga storia, trasformato in caserma e poi in carcere nell’800, prima di divenire sede dell’Università della Tuscia. Oggi il complesso di Santa Maria in Gradi è sede del rettorato e del Dipartimento di Scienze Umanistiche, della Comunicazione e del Turismo (Disucom).

Abitare Santa Maria in Gradi. Lezioni aperte è una iniziativa che il Disucom inaugura con la prima settimana di lezione del primo semestre dei suoi corsi per offrire l’opportunità a studenti, docenti e tutti i viterbesi che volessero partecipare, di far vivere gli spazi che abitualmente si attraversano in maniera scontata e feriale, in modo diverso.

Abitare Santa Maria in Gradi è un’occasione per il Disucom – centro di ricerca e didattica interdisciplinare che promuove il dialogo tra le scienze umanistiche, i beni archeologici e storico artistici e la comunicazione digitale – di aprirsi alla città e alle scuole potenzialmente interessate con l’offerta didattica ordinaria del Dipartimento.

I docenti del Disucom offriranno la prima lezione del proprio corso aprendola all’esterno, spostandosi in uno degli spazi densi di storia di Santa Maria in Gradi: il chiostro medievale, il chiostro rinascimentale, i grandi corridoi, le sale frequentate dagli studenti per studiare, gli spazi all’aperto antistanti la chiesa e alle spalle della segreteria unica.

Ecco il calendario della prima settimana di lezione.

Lunedi 2 ottobre – La prima lezione di Storia dell’Europa di centro, Prof. Gaetano Platania – 9, raduno nello Studio del Docente, lezione nella sala delle bacheche.

La prima lezione di Storia contemporanea, Prof. Marco Paolino, ore 10,30, raduno in Aula Radulet, lezione nel chiostro rinascimentale.

La prima lezione di Sociologia e metodologia della ricercaProf.ssa Simona Fallocco, ore 10.30, raduno in aula 5, lezione nel chiostro medioevale

La prima lezione di Linguaggi audiovisivi e videopolitica, Prof.ssa Ilenia Imperi, ore 12, raduno in aula 4, lezione nel chiostro Rinascimentale

La prima lezione di Letteratura francese, Prof.ssa Anna Lo Giudice, ore 15.30, raduno in aula 12, lezione nel Chiostro medievale

Martedi 3 ottobre – La prima lezione di  Culture digitali e social mediaProf. Bianca Terracciano, ore 9, raduno in aula B, lezione itinerante

La prima lezione di Storia del viaggio e dei viaggiatoriProf.ssa Francesca De Caprio, ore 9, raduno in aula 4, lezione nella sala delle bacheche

La prima lezione di Storia moderna, Prof. Matteo Sanfilippo, ore 9, raduno in aula 12, lezione accanto al punto informativo

La prima lezione del Seminario sul viaggioProff. Matteo Sanfilippo, Stefano Pifferi, Francesca De Caprio, Luisa Carbone, ore 10.30, raduno in aula Radulet, lezione itinerante

La prima lezione di Storia dell’Iran e dei paesi di cultura iranicaProf.ssa Ela Filippone, ore 12.00, raduno in aula 4, lezione nel chiostro medievale

La prima lezione di Psicologia dell’organizzazione e della comunicazioneProf. Gianluca Biggio,  ore 14, raduno in aula A, lezione nella sala delle bacheche

La prima lezione di Storia e cultura del giornalismo e di Storia dell’amministrazione e della comunicazione pubblicaProf.ssa Giovanna Tosatti, ore 14, raduno in aula 5, lezione aperta nel chiostro medievale

La prima lezione di Sociologia dei consumi e pubblicità, Prof. Giovanni Fiorentino, ore 15,30, raduno in aula Radulet, lezione itinerante

Mercoledì 4 ottobre – La prima lezione di Filologia e linguistica romanzaProf.ssa Giovanna Santini, ore 12, raduno in aula 12, lezione nel chiostro medievale
La prima lezione di Letteratura italiana contemporaneaProf. Carlo Serafini, ore 17, raduno in Aula B, lezione nella sala delle bacheche

Giovedì 5 ottobre – La prima lezione di Lingua e letteratura latina, Prof. ssa Francesca Nocchi, ore 14, raduno in aula 4, lezione nel chiostro medievale

La prima lezione di Informatica umanistica, Prof. Federico Meschini, 15.30, raduno in Aula 5, lezione dietro la segreteria unica “sotto la quercia”

Qualora le condizioni metereologiche non permettessero la lezione in spazi esterni, il docente manterrà l’aula assegnata. Le lezioni iniziali dei corsi del Disucom, tenute nelle aule del Dipartimento, saranno comunque aperte a tutti.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da