15122017Headline:

Santa Barbara, chiude il supermercato ed è polemica tra i residenti

Stavolta a parlare ci sono anche i gestori

simply ”Ma come fa a chiudere un supermercato in un quartiere che ha 10.000 abitanti? Siamo sicuri che dipenda dal Comune stavolta?”. Si abbassano le saracinesche al Simply Market di Santa Barbara e la notizia dà il via ad una discussione a colpi di tastiera sul web . A commentare la chiusura del supermarket in Viale degli Etruschi (per leggere l’articolo clicca qui) sono i residenti stessi del quartiere alcuni dei quali non sono affatto d’accordo con l’opinione espressa a Viterbonews24 da F.M. che afferma: ”La colpa non è degli utenti, ma della mancanza dei servizi a Santa Barbara. Banche, scuole e uffici postali che il Comune ha promesso, ma che in realtà non ha mai dato. La gente deve quindi spostarsi per effettuare le commissioni e acquista dove si trova”.

”Questa è l’opinione di una singola abitante del quartiere. Una su 10 mila – scrive di contro Maria Elena su Facebook -. Non è la mancanza di servizi, che pure è un probema del quartiere, a far chiudere i negozi. Perchè per andare in banca o portare i figli a scuola sempre indietro si torna, nel quartiere. E cosa impedirebbe di utilizzare negozi lì situati?”. La colpa, per alcuni residenti di Santa Barbara, non ricadrebbe nella mancanza dei servizi, ma nei prezzi e nei prodotti offerti dal Simply, pronto a chiudere i battenti a fine mese. ”Prezzi troppo cari”, si legge in diversi commenti.

Altri supermercati della zona infatti non avrebbero alcun problema di clientela perché offrirebbero ”prodotti di qualità a basso costo”. E se pure questa ipotesi è accettata dai più, diversi residenti sono pronti a scommettere che rispetto al Simply gli altri supermencarti del quartiere codrebbero di una ubicazione nella zona decisamente più strategica: ”Sono posizionati in punti dove l’attuale viabilità del quartiere è migliore – sottolinea Massimo – con ingressi e uscite che consentono un afflusso comodissimo”.

A partecipare all’accesa discussione anche i gestori dello stesso Simply Market che su Facebook scrivono: ”E’ vero che i negozi a Santa Barbara faticano molto: le attività che riescono a sopravvivere sono quelle capaci di attrarre clienti anche fuori del quartiere. Il problema nasce soprattutto dall’isolamento di Santa Barbara, un problema urbanistico a cui è difficile porre rimedio. L’Amministrazione – conitnuano – non può costringere le banche o le Poste ad aprire uno sportello nel quartiere, però qualcosa si può fare. Per esempio può portare a termine le strutture avviate e non completate, come scuole e palestra, oppure realizzare le rampe di accesso al semianello, di cui da un po’ di tempo si parla, che avrebbero anche l’effetto di decongestionare il traffico sulla via Teverina”.

E concludono: ”Chiuderemo a fine ottobre ma rapriremo molto presto dopo un’indispensabile ristrutturazione”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da