23112017Headline:

Netflix cancella House of Cards dopo le accuse a Kevin Spacey

Polemiche per le decisione presa dal gigante dello streaming

Il logo del gigante dello streaming americano

Netflix ha deciso di interrompere la serie House Of Cards dopo il clamoroso scoop riguardante l’attore americano, nonché star dello show, Kevin Spacey.

Anthony Rapp, conosciuto per aver fatto parte di Star Trek: Discovery, avrebbe rivelato che Kevin Spacey, più di trent’anni fa, gli avrebbe fatto delle avance sessuali quando all’epoca aveva solo quattordici anni.

Netflix, dopo le numerose accuse rivolte al premio Oscar Kevin Spacey ha deciso di sospendere la produzione dopo l’uscita della sesta stagione di House Of Cards, uno degli show di punta del magnate dello streaming.

In un twitter Spacey risponde alle accuse fatte dall’attore e chiede scusa:

“Ho molto rispetto ed ammirazione per Rapp come attore. Sono rimasto spiazzato nel sentire raccontare la sua storia. Non ricordo come sono andati i fatti, sono passati più di trent’anni. Ma se le cose sono andate come lui le ha descritte, chiedo umilmente scusa per ciò che ho fatto e per il risentimento che si è trascinato dietro per tutto questo tempo.

Questa storia mi ha dato il coraggio di riflette sulla mia vita. So che là fuori si raccontano molte storie su di me, di cui la maggior parte alimentate dal fatto che sono estremamente protettivo quando si parla della mia vita personale. Come sapete ho avuto relazioni sia con donne che con uomini e ho deciso soltanto adesso di essere riconosciuto come gay. Voglio convivere con tutto ciò partendo innanzitutto dall’esaminare me stesso.”

Gli ultimi 13 episodi di House Of Cards usciranno l’anno prossimo, ma secondo le ultime fonti online si sta pensando ad uno spin-off riguardante uno dei personaggi più apprezzati dello show: Doug Stamper, interpretato da Michael Kelly.

Eric Roth, che ha lavorato dietro le quinte per  le prime quattro stagioni, è in lizza per questo nuovo capitolo dello show.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e Twitter per aggiornamenti e novità!

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da