10122018Headline:

Auto di lusso ”invisibili” sequestrate dalla guardia di finanza

L'operazione è stata condotta dalle fiamme gialle

guardia_finanzaC’è anche viterbese tra i nomi coinvolti nell’operazione ”Ghost Cars” condotta dalla guardia di Finanza.

Audi A6, Bmw X6, Mercedes E220D e tante altre vetture di lusso circolavano liberamente nel territorio nazionale senza aver mai richiesto alcuna autorizzazione, necessaria per utilizzare veicoli importati dai privati. L’indagine è partita dagli uomini delle fiamme gialle di Gorizia, che solo nel 2017 hanno sequestrato auto immatricolate da Paesi extracomunitari  (come Bosnia, Albania, Ucraina e Serbia) per un valore complessivo di circa 600.000 euro.

Attraverso questo sistema le persone indagate sono riuscite evadere Iva e dazi, per circa 160.000 euro, ma non solo. Le macchine non erano sottoposte al pagamento del bollo auto e beneficiavano di prezzi vantaggiosi per le polizze assicurative. Infine, i veicoli riuscivano a rendersi “invisibili” (da qui il nome dell’operazione ”Ghost Cars”) alle violazioni del codice della strada non contestate immediatamente.

I mezzi, tutti utilizzati o di proprietà di cittadini extracomunitari, oltre a Viterbo sono stati intercettati anche in altre trentacinque province del Paese, dal Nord al Sud Italia.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da