17122018Headline:

L’Istituto Agrario di Bagnoregio guarda al futuro

Sabato l'inaugurazione della Cantina Didattica con l'enologo di fama mondiale Cotarella

bagnoregio piazza biondiniUna giornata per mettere al centro il lavoro svolto quotidianamente dall’Itas di Bagnoregio e le nuove prospettive per il futuro. Per sabato 16 dicembre l’Associazione Diplomati Itas Fratelli Agosti, l’Istituto Omnicomprensivo Fratelli Agosti e l’Istituto Tecnico Superiore Agroalimentare di Viterbo hanno organizzato un evento che prevede l’intervento di un nome di livello dell’enologia italiana: Riccardo Cotarella. Anche lui studente dell’Itas di Bagnoregio e oggi presidente mondiale di Assoenologi.

“E’ una soddisfazione vedere una realtà storica per il nostro territorio come l’Itas crescere e valorizzare al meglio la formazione dei nostri ragazzi – così il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti -. L’Istituto Agrario di Bagnoregio rappresenta un’eccellenza e un luogo dove i giovani possono costruirsi una professionalità e un futuro”.

“Questa giornata è importante perché ci permette di sottolineare la funzione strategica che una scuola come l’Itas di Bagnoregio può svolgere per tutta la provincia di Viterbo – le parole del dirigente scolastico Paola Adami -. Siamo una realtà con una storia importante e al tempo stesso dinamica e attenta al futuro. La Cantina Didattica, che inauguriamo, ne è la più recente testimonianza. In pratica siamo in grado di produrre vino: dalla coltivazione della vite a tutte le fasi della cantina, fino ad arrivare al marketing e alla promozione delle nostre bottiglie.

Stiamo immaginando, in collaborazione con il Comune di Bagnoregio, di realizzare un ostello per gli studenti che vengono da tutta la Provincia per ricevere una formazione qualificata e spendibile sul mercato del lavoro. Importante anche il diploma da enotecnico che abbiamo inserito e che permette agli studenti di avere una qualifica importante aggiungendo un anno al loro percorso di studio”.

Nella giornata di sabato è prevista la premiazione per il concorso per la migliore etichetta per il vino prodotto dall’azienda agraria dell’Itas, riservato alle scuole dell’Istituto Omnicomprensivo Fratelli Agosti.

Durante la mattinata sarà intitolata l’aula di Biologia al professor Mauro Proietti, che sarà ricordato dal professor Bruno Cirica, e l’intitolazione dell’aula di Zootecnica al professor Fernando Speranza, che sarà ricordato dal presidente dell’associazione Periti Agrari Paolo Scipio.

Momento finale proprio l’inaugurazione della Cantina Didattica Itas e Itsa, con il taglio del nastro del professor Cotarella. Previsti gli interventi del dirigente scolastico Paola Adami, del direttore dell’Istituto Tecnico Superiore Agroalimentare Eugenio Stelliferi. Prevista la presentazione e degustazione guidata dei vini dell’Istituto Agrario a cura degli studenti del VI anno.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da