21112019Headline:

Picchia la moglie reduce da intervento, allontanato dalla provincia di Viterbo

L'uomo è stato arrestato domenica pomeriggio

aula-di-tribunalePicchia la moglie reduce da un intervento delicatissimo, disposto l’allontanamento dalla provincia di Viterbo.

Protagonista dell’ennesimo, triste episodio di violenza domestica e maltrattamenti un 33enne originario di Civitavecchia, ma residente a Ronciglione.

E proprio fuori dall’appartamento della coppia, a pochi chilometri dalle rive del lago di Vico, che domenica pomeriggio sarebbe scattata la violenza dell’uomo: prima un litigio verbale, poi l’aggressione che ha costretto i Carabinieri a intervenire.

Secondo quanto riferito dalla donna, che a ottobre si sarebbe sottoposta ad un delicato intervento chirurgico al basso addome, il compagno l’avrebbe strattonata e colpita con forza, andando a danneggiare la ferita ancora non del tutto rimarginata.

All’arrivo dei Carabinieri, il trasferimento in ospedale della donna e l’arresto immediato per l’uomo, che ieri è stato processato per via direttissima dal giudice Elisabetta Massini.

Su di lui l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni: dovrà andarsene da Ronciglione e sarà obbligato a non fare ritorno in provincia.

Una condanna arrivata dopo più di un’ora di camera di consiglio e che ha alleggerito – non di poco – le richieste formulate dal pubblico ministero che per il 33enne aveva richiesto il carcere, data l’impossibilità di spedirlo ai domiciliari.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da