25062018Headline:

Scuole Pubbliche a Viterbo, la necessità di investire

La situazione degli insegnanti

Le scuole pubbliche sono una delle grandi risorse del nostro Paese, in quanto consentono di arrivare a formare le menti del futuro in un modo assolutamente “democratico” e uguale per tutti.

Nel territorio di Viterbo sono presenti moltissime scuole pubbliche, ma negli ultimi anni, anche a causa di alcuni eventi che hanno sconvolto differenti aree del Paese, si è reso necessario un intervento sempre più importante per rendere nuovamente possibile a tutti il conseguimento di un’ottima istruzione.

Il terremoto e la chiusura delle scuole

Nel gennaio del 2017 la presenza di una generale allerta per la possibilità del verificarsi di ulteriori terremoti ha indotto il sindaco cittadino, Leonardo Michelini, a chiudere in via precauzionale tutti gli istituti pubblici di ogni ordine e grado.

In generale, il nostro Paese è stato colpito da eventi sismici che, spesso, hanno determinato dei danni in edifici pubblici, e anche per le scuole. Queste, in modo particolare, hanno subito effetti molto negativi, in quanto vedono la presenza di tanti bambini e ragazzi la cui incolumità non si vorrebbe mai mettere in pericolo.

Per questi motivi, anche nel territorio di Viterbo è sempre possibile vedere iniziative per ripristinare la sicurezza delle scuole e la partecipazione a bandi nazionali per le zone sismiche e per la tutela degli edifici pubblici.

La situazione degli insegnanti

Nel 2016 si indicava come mancassero quasi 400 insegnanti per coprire tutti i ruoli all’interno delle scuole del viterbese e come fosse necessario,scuole pubbliche viterbo libri libreria encliclopedia quindi, provvedere a riguardo in modo piuttosto urgente.

E nel 2017 l’emergenza ha riguardato gli insegnanti di sostegno, figure indispensabili per tutte quelle situazioni nelle quali gli studenti si trovino in difficoltà e abbiano la necessità di avere un aiuto in più.

Un alunno disabile, infatti, dovrebbe poter frequentare le scuole senza avere ulteriori difficoltà, ma questo non può accadere nel caso in cui manchino coloro che potrebbero effettivamente garantirgli tale tipo di diritto. Ecco perché anche a livello del personale la situazione nelle scuole di Viterbo non è stata particolarmente rosea negli ultimi anni, ed è stato necessario intervenire.

Come diventare insegnanti?

Proprio per supplire a tali mancanze a livello organizzativo è stata indicata la necessità di avere maggiori insegnanti in tutto il territorio di Viterbo e provincia.

Per diventare insegnanti, e anche insegnanti di sostegno, sarà necessario avere una laurea in scienze della formazione, un percorso in grado di formare una persona in merito ai differenti aspetti legati all’insegnamento.

Per consentire a tutti, anche a coloro che non abbiano la possibilità di frequentare regolari lezioni in una sede universitaria, è stata approntata la laurea in scienze della formazione di Unicusano che può essere seguita sia “dal vivo” sia mediante il sistema dell’università telematica. In questo modo, anche chi abbia un lavoro a tempo pieno e non riesca a conciliare una normale vita da studente universitario con i propri impegni, potrà conseguire la laurea dei suoi sogni e partecipare ai concorsi per iniziare ad insegnare nei diversi istituti di ogni ordine e grado presenti a Viterbo.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da