22112019Headline:

Viterbese, ”You’ll never walk alone”

Si preannunciano spalti pieni per la gara contro il Pisa: sarà la giornata gialloblu

Gli inglesi dicono ”You’ll never walk alone”. E anche a Viterbo, la squadra, non cammina più da sola da qualche mese a questa parte. Neanche nella giornata gialloblu: quella in cui abbonamenti e accrediti non valgono. Spalti che si preannunciano colmi sia da una parte che dall’altra. Si, perchè dall’altra parte c’è il Pisa che porta dietro tutta la sua rivalità e la tessera del tifoso che, per questo match, torna obbligatoria. Incertezza sul numero preciso dei toscani che partiranno alla volta della città dei Papi.

Ma la mancata amicizia tra i due schieramenti fa salire la febbre della domenica sera. Dieci anni fa il primo scontro tra le due tifoserie che, da quel momento, non hanno perso occasione per lanciarsi frecciatine velenose tramite trasferte e striscioni. E questo ha portato alla decisione di valutare una Viterbo blindata per evitare disordini pericolosi. Ci penserà la tessera del tifoso a stemperare gli animi che, oltre ai fantasmi del passato, dovrà fare i conti con l’importanza di una eventuale vittoria.

La classifica parla, infatti, di una sola lunghezza di distanza tra le formazioni: laziali secondi a 40 punti e pisani, a braccetto con il Siena, immediatamente sotto. Intanto, il pareggio del Livorno, ha lanciato gli amaranto a 10 punti di distanza, quindi, rimane da giocarsi, in una partita, la battaglia tra le seconde della classe. Sperando che tra le due litiganti, la terza (il Siena), non goda.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da