14122018Headline:

Chi ha spento i semafori fuori le mura?

Segnaletica luminosa spenta da giorni

SemaforoNiente luci rosse, ma nemmeno arancioni e verdi. Chi ha spento i semafori nei pressi di Porta della Verità a Viterbo?

Se lo chiedono da giorni in tanti, residenti e non. Chiunque si trovi alla guida del proprio mezzo di trasporto, che sia un’auto, un camion, un pullman o una moto si domanda come mai quella zona della città, così altamente trafficata a tutte le ore del giorno, si trovi all’improvviso privata dell’uso dei semafori. In un punto delicato inoltre, data la presenza di un incrocio molto pericoloso.

I semafori out da oltre tre giorni sono quelli che collegano piazza Crispi, Porta della Verità e Viale Raniero Capocci, uno snodo viario principale per la Città dei Papi.

L’assenza della segnaletica luminosa rossa-arancione-verde genera un pericolo costante sia per i mezzi che circolano sulla strada, sia per i pedoni. Pericolo che si intensifica nelle ore di uscita da scuola o dagli uffici quando il traffico si congestiona e niente, né semaforo, né polizia locale, sono lì a dirigere il flusso delle auto e dei mezzi di trasporto pubblici.

Si teme quindi per l’incolumità di pendolari, residenti e pedoni che chiedono di ripristinare, al più presto, l’uso dei semafori sul quel tratto di strada.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da