17102018Headline:

Il Natale in città non è ancora un ricordo

In via Cavour le luminarie sono ancora lì, ''Forse sono buone per Pasqua''

Febbraio è quasi agli sgoccioli. Il divertente carnevale ha finito di animare le piazze. Tra poco si festeggerà la santa Pasqua. Ma c’è qualcosa che non torna a Viterbo e ci si accorge alzando gli occhi al cielo in via Cavour.

Se infatti si guarda in su si nota che, legate al tetto dei palazzi della strada che conduce a Piazza del Plebiscito, ci sono ancora le luminarie natalizie.

”Uno strano fatto – commentano gli esercenti della zona – dato che Natale è oramai passato da un bel po’. Non sarà che qualcuno si sia dimenticato di toglierle? Oppure le lucine saranno riciclate per le feste pasquali o addirittura per onorare la Madonna di Ferragosto?”.

Si fa ironia sulle luminarie natalizie tra i commercianti della zona che, puntualmente ogni anno, si ritrovano a convivere con gli avanzi di Natale. Ma non i panettoni bensì alberi spogli, come è accaduto nel 2017, oppure con le luminarie che restano indisturbate a guardare dall’alto, nonostante il loro tempo sia finito, cosa succede di bello in città.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da