13042021Headline:

Isola Bisentina, si lavora senza sosta per l’apertura straordinaria a marzo

"I Rovati si stanno dimostrando dei proprietari perfetti, non poteva andare meglio"

Si lavora senza sosta da mesi. In mente un solo obiettivo: il gioiello del lago di Bolsena, l’isola Bisentina, deve tornare ad essere visitabile. E stavolta non è un’utopia, ma il frutto di una giusta combinazione di eventi. Un nuovo proprietario amante delle bellezze storico naturali, il dottor Rovati che da subito si è rimboccato le maniche per mettere in sicurezza l’isola, e un’occasione perfetta, le prossime Giornate di primavera del Fai in programma il 24 e il 25 marzo.

Proprio in quel fine settimana la Bisentina potrebbe tornare visitabile. Il condizionale però è d’obbligo in questo caso dato che le rigide temperature di questi giorni e le continue piogge non hanno aiutato di certo gli operai al lavoro sull’isola a terminare gli onerosi interventi di sistemazione del verde. I lavori, per i quali la famiglia Rovati poco dopo la firma del contratto ha deciso immediatamente di investire, sono essenziali a rendere la Bisentina finalmente visitabile e soprattutto sicura per i turisti.

”Stiamo facendo tutto il possibile per raggiungere il nostro obiettivo – spiega il sindaco di Capodimonte Mario Fanelli -. Stiamo lavorando duramente, ma il tempo non ci sta aiutando affatto. Quindi è ancora troppo presto per dire che ce l’abbiamo fatta. Lo stato di degrado nel quale l’isola versava da troppo tempo e il rallentamento dei lavori a causa di pioggia e freddo rendono impossibile agli operai lavorare in modo costante e veloce. Incrociamo dunque le dita e se tutto va bene annunceremo la straordinaria apertura in una conferenza stampa tra il 15 e il 16 marzo”.

”Il dottor Rovati è la persona perfetta per l’isola Bisentina – aggiunge il primo cittadino -, meglio non si poteva trovare. Tutte le iniziali paure sul nuovo proprietario, dopo che per secoli era stata nelle mani della famiglia Drago, alla fine si sono rivelate vane. I Rovati si sono mostrati infatti da subito interessati al recupero dell’isola per rendenderla di nuovo fruibile, amanti come sono dell’arte, della natura e della storia. Tutte qualità che non mancano, anzi si trovano in abbondanza sull’isola Bisentina”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da