26052018Headline:

“Più attenzione su fondi, programmazione e gare”

Andrea Egidi sulle cooperative sociali

Lavorare per garantire una programmazione adeguata all’impiego dei fondi regionali; una maggiore attenzione sulle gare per la gestione dei servizi alla persona; coinvolgere il terzo settore nella progettazione dei servizi ad anziani, disabili e malati. Sono questi i punti intorno ai quali Andrea Egidi, candidato Pd al consiglio regionale, ha assicurato il suo impegno al mondo della cooperazione sociale viterbese.

Nel corso del tour elettorale della Tuscia, Egidi ha incontrato alcuni operatori di questo settore e si è confrontato con loro rispetto ad alcune questioni cruciali per la cooperazione oggi: partendo dai piani di zona attraverso i quali i fondi regionali per il sociale arrivano ai distretti della provincia fino ad arrivare al capitolo gare.

Le cooperative presenti hanno sottolineato come troppo spesso non ci sia una programmazione adeguata per l’impiego di questi fondi, come non sempre gli uffici di piano siano adeguatamente strutturati e anche il fatto che malgrado la riforma del sociale preveda la partecipazione del Terzo Settore alla progettazione dei piani sociali di zona in realtà di fatto questo non siede neanche ai tavoli dove i piani di zona vengono strutturati.

Sul fronte delle gare per la gestione di servizi alla persona, le cooperative hanno evidenziato sia i ribassi economici ancora troppo spesso superiori al 15% rispetto alla base di gara, sia la disomogeneità delle risorse impiegate per lo stesso servizio nei vari distretti della provincia.

Le cooperative sociali hanno ricordato ad Egidi come sempre più importante sia il coinvolgimento del Terzo Settore nella progettazione per i servizi rivolti ad anziani, disabili, malati e come sia auspicabile che la Regione si faccia carico di istituire un rating per le cooperative che tenga conto del lavoro svolto negli anni, della qualità del servizio reso e dei progetti sviluppati nel territorio.

Egidi si è mostrato particolarmente attento alle istanze e alle proposte emerse nell’incontro prendendosi anche l’impegno affinché quanto emerso non resti inascoltato. Ha proposto altri incontri per creare un ordine di priorità nei problemi da affrontare.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da