08082020Headline:

Università a Viterbo: studiare lavorando è possibile

VITERBO – Riuscire a laurearsi lavorando a tempo pieno sembra essere un’utopia. Questo perché, nei tradizionaliatenei statali, vige ancora l’obbligo di frequenza dellelezioni, che si tengono in orari che, spesso, coincidono con quelli lavorativi. Non stupisce, infatti, che la stragrande maggioranza degli studenti lavoratori, purtroppo, abbandoni gli studi nel giro di un paio d’anni.

Studiare e lavorare, come organizzarsi? Questa è la domanda che si pongono i tanti studentiin Italia che lavorano per mantenersi. Veramente nel nostro Paesenon ci siano università che tengano conto delle esigenze di chi studia ed ha già un lavoro full time?

A dare una chance agli studenti lavoratori in Italia, fortunatamente, c’è la formazione a distanza, che permette di conciliare università e lavoro, modulando leore di studio in base alla propria disponibilità di tempo, ai propri impegni lavorativi ed alle proprie esigenze.Nell’era del web 3.0, la digitalizzazione dell’insegnamento rappresenta una rivoluzione nel mondo dell’istruzione.

Scegliere di formarsi online è, a ben vedere, l’unica soluzione per gli studenti lavoratorie per i professionisti che desiderano ottenere un titolo accademico, ampliare ulteriormente il proprio bagaglio culturale, accrescere le proprie competenze e mettersi al passo con i tempi.Grazie alle tecnologie multimediali della rete ed alle più avanzate tecnologie di comunicazione, la formazione a distanza, frutto dell’incontro tra innovazione digitale ed evoluzione sociale, permette di abbattere tempi e costi per la frequentazione di corsi universitari.

Con le università telematiche, finalmente, vengono meno i vincoliobsoleti imposti dalla compresenza fisica in aula, e relativi orari fissi, calendari rigidi ed obbligo di frequenza. L’abbattimento delle barriere spazio-temporali è il principale vantaggio offerto dalla formazione universitaria a distanza, che offre la possibilità di scaricare il materiale didattico da Internet, seguire le lezioni in streamingda remotoe sostenere gli esami in presenza nella sede più comoda.

Quello delle università online è tra i settori che, al momento, stanno registrando una più forte espansione. Il boom delle università online è sotto gli occhi di tutti e gli atenei che erogano in modalità e-learning corsi di laurea triennale e magistrale, Master e corsi di perfezionamento post-laurea stanno conoscendo un periodo d’oro in Italia, con una vera e propria impennata delle iscrizioni.

Tra gli atenei che stanno registrando le migliori performance spicca l’Università degli Studi Niccolò Cusano, con un’offerta formativa d’eccellenza, senza numero chiuso, che si articola in sei dipartimenti, quali Ingegneria, Scienze della Formazione, Economia aziendale e management, Psicologia, Scienze Politiche e Giurisprudenza. I titoli di studio rilasciati dall’Università Telematica Niccolò Cusano sono riconosciuti ufficialmente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), ed hanno lo stesso valore legale di quelli conseguiti presso gli atenei statali, come stabilito dal Decreto Ministeriale del 17/04/2003. Al giorno d’oggi, pertanto, è del tutto infondata l’idea che le lauree rilasciate dalle università telematiche siano da considerarsi di serie B.

La metodologia didattica 3.0 dell’Università degli Studi Niccolò Cusano nasce dalla fusione di formazione a distanza ed in presenza. La preparazione degli esami avviene mediante la piattaforma multimediale di ultima generazione, a cui è possibile accedere in qualsiasi momento da PC, smartphone e tablet, mentre gli esami si svolgono in presenza presso il campus universitario. Sulla piattaforma e-learning vengono messi a disposizione manuali scaricabili, lezioni in streaming, dispense e presentazioni in Power Point appositamente predisposti dal corpo docente. La possibilità di accedere al materiale didattico da qualsiasi dispositivo ed in qualsiasi momento, 24 ore su 24 e senza orari fissi, permette agli studenti lavoratori di studiare con profitto e preparare gli esami conciliando abilmente studio e lavoro.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da