18092018Headline:

”Fermarmi? Se il centrodestra candidasse un Cristiano Ronaldo”

''Dovrei fare due liste''

Ieri era un mese esatto da quando, il 4 marzo, i cittadini sono stati chiamati alle urne per eleggere i propri rappresentanti al Parlamento e alla Regione Lazio.

Trenta giorni in cui i partiti della coalizione di centrodestra a livello locale, dopo aver esultato per i risultati ottenuti, sembrano aver archiviato e dimenticato i consensi riportati da un loro rappresentante. 4620 voti complessivi di cui 2300 a Viterbo città è il ‘bottino’ di Daniele Sabatini, nome che sembra scomparso dai radar delle forze politiche del centrodestra che si stanno confrontando per individuare una sintesi in tema di programma e relativamente ai papabili al soglio di Palazzo dei Priori. Sul tavolo ballano i nomi di Giovanni Arena per Forza Italia, di Claudio Ubertini per Fratelli d’Italia, di Enrico Contardo per la Lega a cui si aggiunge quello di Gianmaria Santucci per i Civici. In attesa di sottoporre poi il tutto a valutazione regionale.

La strada intrapresa dal centrodestra locale sembra oramai definita. Naturale chiedersi cosa farà Daniele Sabatini e come legge quanto sta accadendo.

”Non comprendo le ragioni per cui i partiti del centrodestra hanno assunto un atteggiamento che esclude invece di includere. Incomprensibile per qualsiasi cittadino, un atteggiamento manualistico tendente a piccole posizioni di potere rispetto a una partita di confronto da tenere nelle sale della città. Si dovrebbe parlare di un programma condiviso invece di discutere arroccati all’interno di bar e alberghi come se si trattasse di calciomercato, questo è avvilente”.

E confida che ”in un mese, con il risultato di un candidato che raccoglie più preferenze di tutti gli altri messi insieme e che testimonia il rapporto con la città e il radicamento sul territorio, nessuno abbia sentito l’esigenza di una telefonata, non tanto per me perché rischierei di essere autoreferenziale ma per motivazioni politiche, dà l’idea di una strategia non di casualità. Qualcuno avrebbe anche detto che sarei un candidato troppo forte, forse l’esigenza è quella di un candidato debole perché più condizionabile, e questo non mi piace”.

”Non ho mai nutrito ambizioni sfrenate a occupare posizioni preminenti ma non posso accettare che le sorti della mia città siano decise da personaggi sonoramente bocciati 30 giorni fa alle Regionali, qualcuno anche non viterbese. Tutti i giorni – sottolinea – vengo fermato per strada o contattato da persone disponibili a candidarsi in lista. Tanto che dovrei farne almeno due”.

Le voci che vorrebbero Sabatini pronto a presentarsi con una propria lista si stanno rincorrendo da giorni ma lui chiarisce ”non c’è nessuna lista”. Almeno per il momento.

Poi dichiara ”sto pensando a portare avanti una proposta seria per la città” poi passa a parlare al plurale che sottintende la vicinanza di diverse persone pronte a sostenerlo. ”Si stava lavorando a un programma con 5-6 priorità con una squadra in discontinuità con il passato. Per il cittadino, e anche per me, sono incomprensibili degli atteggiamenti che vadano in una direzione diversa da quella che potrebbe essere una vittoria solare, piena alle Amministrative”.

A breve quindi ci potrebbero essere delle novità?

”Nulla di imminente. Nei prossimi giorni tenterò di capire come intendano muoversi i partiti della coalizione. Utilizzando un riferimento calcistico, se presentano un Cristiano Ronaldo, visto quello che ha fatto martedì sera in campo, chiunque si ferma. Ma deve essere Ronaldo. Comunque prossimamente chiamerò a raccolta gli amici che mi hanno sostenuto nella battaglia di questi anni, non solo in quella del 4 marzo, per una valutazione allargata poi deciderò. Abbiamo il dovere di dare una buona amministrazione alla città”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da