10122018Headline:

Le scuole della Tuscia protagoniste di Medioera

Nello Spazio attivo di Valle Faul prosegue il festival della cultura digitale

Dopo un’apertura all’insegna dei grandi numeri prosegue, nello Spazio Attivo di Valle Faul, il festival di cultura digitale Medioera.

Protagonisti, nella terza giornata della manifestazione, i ragazzi di varie scuole della Tuscia: l’istituto onnicomprensivo Fabio Besta di Orte, il liceo scientifico Galilei di Tuscania, alcune classi del Paolo Savi di Viterbo, il liceo scientifico Ruffini e classico Burratti di Viterbo, l’istituto Dalla Chiesa di Montefiascone ed il liceo artistico Midossi di Vignanello.

Come sempre, sia nel corso della mattina che del pomeriggio si susseguiranno talk, dibattiti ed approfondimenti su tematiche di vario genere aventi come filo conduttore la social innovation.

‘Medioera è un’occasione per mettere in contatto realtà produttive, mondo dell’Università, delle startup – ha dichiarato ieri all’apertura del festival Gian Paolo Manzella, Assessore allo Sviluppo economico e all’Innovazione della Regione Lazio,

Si tratta, soprattutto, di un momento di diffusione di cultura, in cui capire che il digitale è vicino e utile. Utile a fare meglio politica, a valorizzare il patrimonio culturale, a promuovere il territorio come destinazione turistica, a dare una migliore istruzione.

Fondamentale, a questo scopo, anche il bando Tuscia Creativa, pensato per portare i partner dei settori creativi (singoli, liberi professionisti, enti o associazioni) a sviluppare collaborazioni e sinergie nello Spazio Attivo di Viterbo, per far nascere nuovi progetti imprenditoriali nei settori culturali e creativi. Un altro pezzo della nostra strategia LazioCreativo voluta per rafforzare le industrie creative, che già oggi valgono l’8.9% del valore prodotto nella Regione’.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da