17072018Headline:

Il regista Alessandro Aronadio e l’attrice Bianca Nappi a Civita Cinema

Tutte le informazioni sull'evento su www.civitacinema.it.

Ancora tutti con il naso verso il cielo che già è ora di partire per una seconda entusiasmante giornata di Civita Cinema 2018.

Il secondo giorno, mercoledì 20, ricomincia dal funambolo Andrea Loreni. A poche ore dalla traversata di Piazza Cavour racconta le sensazioni vissute sul cavo, ripercorrendo le orme del “Matto” nella scena simbolo de La Strada di Federico Fellini.

L’incontro, previsto alle 17 in piazza San Donato (Civita), sarà l’occasione per scoprire i segreti del funambolo-filosofo, la preparazione necessaria per affrontare il vuoto e la paura. Un viaggio sul filo della consapevolezza di se stessi.

Alle 18 l’attrice Bianca Nappi si racconta, sempre sul palco di piazza San Donato. La formazione, i provini, le agenzie, il cinema, il teatro, la televisione e la pubblicità. Un viaggio nella vita dell’attrice che si racconta per il pubblico del Civita Cinema. Recentemente in televisione con la serie Sirene ha lavorato con Marco Tullio Giordana e tre volte con Ferzan Ozpetek.

Alle 19 il pomeriggio del festival a Civita si chiude con l’esibizione della Movie Dream Band. Marcello Balena, Stefano Angeli, Piero Ranucci e Pietro Fumagalli faranno sognare il pubblico raccontando musicalmente il rapporto tra cinema e jazz. Un omaggio alle musiche di Brodway.

Alle 21 il pubblico di piazzale Biondini (Bagnoregio) accoglierà Alessandro Aronadio, regista del film che sarà proiettato ‘Io c’è’. Aronadio esordisce nel 2010 con il film ‘Due vite per caso’, selezionato al Festival di Berlino e in oltre 50 festival internazionali. Alle 24 tutte le energie del festival si danno appuntamento presso il Magna Civita, per una serata con musica live e cocktail speciali. Un modo per vivere fino a tarda notte l’atmosfera del festival.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da