20092021Headline:

”L’omicidio di Soumaila ci ha colpiti e indignati”

Auser Viterbo sulla morte del migrante maliano ucciso a colpi di fucile

VITERBO – L’omicidio di Soumaila, migrante regolare proveniente dal Mali e impegnato per rivendicare pari dignità per tutti i lavoratori ci ferisce.

Noi anziani e meno anziani dell’Auser viterbese siamo tutti profondamente colpiti per la vita e la qualità umana di quest’uomo, e indignati per alcune ignobili espressioni che oggi circolano nei media. Il nostro impegno educativo a fianco dei migranti richiede, oggi e ancor ,più domani, di trovare modi nuovi per comunicare esplicitamente i valori civili e politici che sono alla base dell’impegno dell’Auser viterbese e della Rete Scuolemigranti.

Presidente Auser Viterbo

Giovanna Cavarocchi

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da