17072018Headline:

Sant’Antonio, tutto pronto per la processione

Acquapendente festeggerà il santo come da tradizione nel centro storico

acquapendente sant'antonioStanno per tornare i festeggiamenti dedicati a Sant’Antonio da Padova. Sabato 16 giugno, a partire dalle ore 18:00 ci sarà la tradizionale processione guidata dal Parroco Don Enrico Castauro, Don Vincenzo e Don Emanuele. Non mancheranno i fedeli con i ceri, che li accompagneranno lungo le vie del centro storico.

Le origini risalgono al 1631, quando la peste avanzava verso Acquapendente. Lo stesso anno venne eletto a suo perpetuo patrono Sant’Antonio da Padova, avvenimento che graziò il paese dall’imminente piaga.

Nel 1696, due giorni prima della festa dedicata a Sant’Antonio, ci fu un terremoto a Bagnoregio, Orvieto e Tuscania. Si racconta che il paese venne risparmiato grazie ai fedeli, che in quel momento erano in chiesa a celebrare la Novena in preparazione dei festeggiamenti. Il Santo venne onorato attraverso una processione solenne, la stessa che si svolgerà sabato.

Finita la processione, ci sarà una Santa Messa per commemorare coloro che collaborarono all’organizzazione dell’evento: Padre Alberto Bisconti, Don Luigi Squarcia, Mario Ronchini, Bruno Bonamici.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da