20102018Headline:

Migliaia di cicche e cumuli di escrementi sotto le finestre dell’ospedale Belcolle

La sporcizia regna sovrana da anni e nessuno si è mai occupato di pulirla

Mille e una sigaretta sotto le finestre di Belcolle e a fare compagnia montagne di escrementi di piccione.

Una vista da mal di stomaco quella che offre l’affaccio dalle finestre dell’ospedale di Viterbo al lato parcheggio. La sporcizia regna in ogni angolo sovrana e, a giudicare dalla quantità di cicche di sigarette ed escrementi presenti, non è mai stata oggetto di pulizia.

I pazienti e i familiari, già non troppo felici di dover frequentare Belcolle, sono anche costretti ad assistere ad uno spettacolo macabro a cui, a quanto pare, nessuno si decide a porre rimedio.

Le migliaia di cicche di sigarette, gettate dalle stanze dell’ospedale, nel quale tra l’altro non si dovrebbe fumare, e le montagne di cacca di piccioni, seppur all’esterno, non offrono di certo l’idea di un luogo curato e pulito.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da