18102018Headline:

Alessandro Rossi vuol tenersi la Lazio

Dopo il prestito a Salerno, l'attaccante viterbese sogna la riconferma

La serie cadetta a Salerno – o forse l’aria fresca del ritiro biancoceleste ad Auronzo – deve aver giovato ad Alessandro Rossi, il baby bomber viterbese della Lazio che non vuole più smettere di segnare.

Sembrava destinato a lasciare per la seconda volta la maglia della sua squadra del cuore per fare esperienza all’estero, ma Simone Inzaghi ha bloccato tutto dopo i gol a ripetizione messi a segno nelle prime due amichevoli ufficiali.

Le sette reti messe a segno contro l’Auronzo lo avevano messo in evidenza, ma la tripletta realizzata contro la Top 11 Radio Club 103 ha confermato lo stato di forma del classe ’97. Se nelle prime due gare gli avversari erano tutt’altro che blasonati, l’undicesimo gol della preparazione Alessandro lo ha rifilato alla Spal nel secco 3-0 dell’ultima amichevole.

Mister Inzaghi, che conosce bene le doti del ragazzo avendolo allenato nelle giovanili, ha capito che Rossi potrebbe giocarsi le sue carte nell’arco di una stagione che impegnerà la Lazio su tre fronti.

”Per Alessandro la Lazio è una seconda pelle, restare ed affermarsi a Roma è una missione – ha dichiarato il procuratore Donato Di Campli -. Quanto fatto ad Auronzo non è passato inosservato e forse il fatto che sia saltata la trattativa con il Lucerna è un segno. Ad oggi posso dire che ci sono molte possibilità che Rossi resti alla Lazio. Ha fame, è forte e laziale, sono certo che brucerà la concorrenza. Con Inzaghi il rapporto è bello, ed anche con Immobile”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da