19122018Headline:

La Virtus Entella riapre alla Viterbese le porte del girone A?

Il Collegio di Garanzia ''riammette'' il club ligure in B e fa sperare i gialloblu

VITERBO – Sarà la Virtus Entella a riaprire le porte del Girone A alla Viterbese? È questo l’ultimo, clamoroso colpo di scena che potrebbe – il condizionale è d’obbligo – mettere la parola fine alla telenovela che sta tenendo con il fiato sospeso i tifosi gialloblu in questo caldissimo settembre 2018.

Il club ligure, infatti, è stato riammesso alla Serie B di quest’anno in quanto non retrocesso nella passata stagione. È questo, in sostanza, quanto deciso mercoledì dal Collegio di Garanzia del Coni che ha stabilito che i 15 punti di penalizzazione nei confronti del Cesena (club già fallito) siano inflitti per la stagione 2017/2018 e non per quella in corso.

Manca ancora l’ufficialità ma per i Diavoli Neri, che hanno debuttato in Serie C lunedì scorso battendo 3-1 a Novara il Gozzano, il ritorno in cadetteria non sembra a questo punto un miraggio così lontano.

E la Viterbese cosa c’entra in tutto questo? Con il club ligure che fa il salto di categoria si liberebbe un posto nel Girone A di serie C, quello tanto agognato da Piero Camilli e da tutta la società gialloblu. Ai tifosi viterbesi, ora, non resta altro che incrociare le dita in attesa dell’ufficialità.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da