25092018Headline:

Scuola estiva per dottorandi e nuovi ricercatori

Unitus, aperte le iscrizioni per le lezioni dal 10 al 14 settembre

L'Università della Tuscia

L’Università della Tuscia

L’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo organizza una scuola estiva per dottorandi di ricerca e giovani ricercatori degli Atenei Scientifici italiani, che si terrà dal 10 al 14 Settembre 2018 presso il Centro Grandi Attrezzature (CGA) d’Ateneo.

Questa prima edizione aprirà a 19 dottorandi di ricerca provenienti dagli Atenei Scientifici della Regione Lazio le porte del CGA, per far loro conoscere non solo i principi di funzionamento delle strumentazioni presenti in tale centro, ma anche e soprattutto le loro possibili applicazioni nei campi più innovativi della ricerca scientifica, dalla chimica alla fisica, passando per la biologia molecolare fino ad arrivare alla scienza dei materiali.

Obiettivo della Summer School è contribuire quindi alla formazione scientifica dei giovani ricercatori fornendo loro una panoramica su quelle che sono le principali attività scientifiche in corso nei vari dipartimenti di Ateneo, anche nell’ottica di incentivare lo sviluppo di nuove collaborazioni multidisciplinari.

La scuola sarà organizzata in cinque giornate suddivise tra lezioni frontali di preparazione teorica e sessioni di laboratorio per dimostrazioni e applicazioni sperimentali. Le strumentazioni scientifiche messe a disposizione dalla scuola afferiscono a quattro macro aree principali: microscopia confocale ed elettronica, spettroscopia, spettrometria di massa e cromatografia.Ad inaugurare la scuola saranno i saluti del magnifico Rettore Alessandro Ruggieri, del Direttore del CGA Prof. Luca Proietti De Santis e del Presidente dei corsi di Ingegneria Prof. Giuseppe Calabrò. Le lezioni saranno tenute dai docenti del Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali (DAFNE), Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche (DEB), del Dipartimento di Ingegneria (DEIM) e del Dipartimento per la Innovazione nei sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali (DIBAF) dell’Università della Tuscia.Una scuola d’eccellenza, insomma, che vuole puntare sui giovani, sulla freschezza e versatilità delle loro menti, per dare una nuova spinta non solo al Centro Grandi Attrezzature ma, in un’ottica più ampia, alla ricerca scientifica di alto livello.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da