19122018Headline:

”The Genius” in corsa per i David di Donatello 2019

La pellicola realizzata da Villetti, Licandro e Schiralli è in gara per il miglior corto

VITERBO – ”The Genius”, la pellicola realizzata dai viterbesi Michele VillettiFortunato Licandro e Simone Schiralli è in corsa per i David di Donatello 2019.

L’opera, prodotta dalla Art Republic Foundation Studio come clip di presentazione del nuovo album di Villetti, è infatti in lizza nella categoria per il miglior cortometraggio.

Girato nelle campagne di Chia, ”il concept del cortometraggio – scrivono gli autori nella sinossi del corto – verte sulla riflessione dell’amore, la quale si trova nella comunicazione con se stessi e con il tutto, che in antichità prendeva il nome del Genius Loci”.

”Per questo cortometraggio – proseguono – sono stati impiegati due anni di riprese (abbiamo seguito le stagioni) e sempre in questo lavoro vi sono dei messaggi estremamente significativi e di impatto. La location del cortometraggio è la stessa nella quale Pierpaolo Pasolini scelse di girare ‘Il vangelo secondo Matteo’; proprio per questo motivo ci siamo ispirati ad un casting di attori che avessero la caratteristica di un recitato non impostato né tantomeno accademico, tipica scelta del neorealismo italiano”.

”Altra peculiare caratteristica del lavoro è il ‘concept’ della fiaccola, che aumenta la sua fiamma a seconda degli stati d’animo della protagonista. Il testo del brano – concludono – è in una lingua inventata da Elena, una bimba di 8 anni”.

”The Genius” ha di recente fatto incetta di premi al Parma Music Film Festival, rassegna che premia le opere nazionali ed estere caratterizzate da originalità, profondità del messaggio e intensità della musica. Il premio per la miglior sceneggiatura è andato a Fortunato Licandro mentre quello per la migliore fotografia se lo è aggiudicato l’amico e collega Simone Schiralli.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da