07082020Headline:

Spaccio alla fermata dei pullman, il giovane resta ai domiciliari

Finito in manette martedì scorso, il giudice ha convalidato l'arresto

E’ stato fermato e arrestato alla fermata degli autobus di Capranica, dove secondo i Carabinieri, aveva messo in piedi una vera e propria piazza di spaccio.

Per il giovane, finito in manette lo scorso 23 ottobre, sono stati confermati gli arresti domiciliari: nessuna attenuazione della misura cautelare. Nessuna libertà. almeno fino al processo per direttissima a suo carico che inizierà il prossimo 17 dicembre di fronte al giudice monocratico Elisabetta Massini.

Sul ragazzo, difeso in aula dall’avvocato Luca Mecarini, le accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: addosso e nel suo appartamento, gli uomini dell’Arma hanno trovato oltre 3 etti di hashish e tutto il materiale per il confezionamento delle dosi.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da