23032019Headline:

Chilometri da incubo sulla Vignanellese, ma la Provincia è pronta ai lavori

Oltre 175mila euro per la messa in sicurezza della strada che porta a Fabrica

Pochi chilometri, ma da incubo. Quella che collega i Comuni di Vignanello e Vallerano a Fabrica di Roma è una delle strade più pericolose e dissestate della Tuscia. Buche profonde, crepe, erbaccia alta che copre la visuale delle auto e restringimenti di carreggiata costituiscono un costante rischio per tutti gli automobilisti. Finalmente però, per chi percorre questa via tutti i giorni o saltuariamente, arriva una buona notizia. La strada tornerà come nuova, o quasi.

La Provincia di Viterbo ha infatti approvato da poco il progetto definitivo per la riqualificazione dei tratti maggiormente dissestati della S.P. Vignanellese per un ammontare complessivo dell’appalto di 175.273,45 euro. Una somma importante che servirà alla necessaria e urgente messa in sicurezza della strada con la posa in opera di un nuovo manto di asfalto, di una nuova segnaletica stradale e della pulizia delle cunette.

Da Palazzo Gentili infatti fanno sapere che: ”la situazione di pericolo sulla S.P. n. 26 Vignanellese, non accenna a migliorare neanche dopo gli interventi parziali posti in atto con il personale esterno preposto dell’Ente. Le condizioni, spesso devastanti sulla maggior parte della direttrice Fabrica di Roma – Vignanello, perdurano tuttora ed emerge quindi la necessità di eseguire lavori mirati per la riparazione di cavità e deformazioni che ad ogni piovasco si formano con frequenza sul piano viabile bitumato con serio pericolo per la circolazione”.

Per queste ragioni, per salvaguardare l’incolumità degli utenti stradali ed aumentare il livello di sicurezza sui tratti maggiormente dissestati della S.P. Vignanellese, saranno oggetto dei lavori i seguenti tratti stradali maggiormente dissestati: primo tratto dal km 1+750 al km 2+050, secondo tratto dal km 2+700 al km 3+200, terzo tratto dal km 3+400 al km 3+600, quarto tratto dal km 5+500 al km 7+050.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da