23072019Headline:

Trasversale, si prepara un nuovo ricorso

I comitati organizzano una cena per raccogliere i fondi per le spese legal

TARQUINIA  – Tra poche settimane la Trasversale si arricchirà di un nuovo tratto. A breve (si parla del 13 dicembre ma non c’è l’ufficialità) è prevista infatti l’inaugurazione della porzione che va dalla località Cinelli alle porte di Monte Romano. I comitati però vogliono bloccare il tratto successivo che arriva fino a Civitavecchia perché ritengono che ”sarà distruttivo per la valle del Mignone e perché non sarà assolutamente utile alla città di Tarquinia che non avrà alcuno svincolo per poter utilizzare una superstrada che invece ne devasterà il territorio”.

Per questo, dopo il ricorso che andrà in discussione al Tar il prossimo 19 dicembre, si preparano a presentarne un altro. L’azione, su cui si attende il giudizio del tribunale amministrativo, è stata intrapresa dalle associazioni ambientaliste nazionali di Italia Nostra, Lipu, Wwf, Grig (Gruppo di intervento giuridico) e Forum Ambientalista, unitamente a tanti cittadini, e ai titolari di aziende agricole. Ma la battaglia non è conclusa. I comitati locali ”nel confermare la soddisfazione nel vederci affiancati in questa battaglia dalle maggiori associazioni ambientaliste italiane che si sono impegnate a sostenerci” informano i cittadini che ”il Cipe, con delibera 2 del 28 febbraio 2018 ha deliberato sul progetto preliminare rendendo necessario impugnare anche questo atto al Tar, con la necessità di provvedere ad ulteriori spese legali”.

Per questo chiedono alla cittadinanza un sostegno e per giovedì alle 19.30 organizzano una cena all’agriturismo Campo di Marta, località Montericcio. ”Vi invitiamo alla cena di sottoscrizione – dicono – a cui saremo felici di riservarvi un posto, affinché possiate contribuire a questa causa con la vostra solidarietà”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da