21042019Headline:

”L’ha uccisa”, l’accusa dei genitori di Maria Sestina al fidanzato della figlia

Aperto su di lui un fascicolo per omicidio, ma per gli inquirenti si sarebbe trattato di un drammatico incidente

RONCIGLIONE – Muore a 25 anni, dopo ore di agonia precipitando dalle scale di casa, aperto un fascicolo per omicidio a carico del fidanzato.

A far scattare le indagini dei carabinieri della compagnia di Ronciglione, le accuse mosse dai genitori di Maria Sestina Arcuri, arrivati immediatamente a Viterbo, dopo la tragedia: secondo loro non si sarebbe trattato di un fatale incidente. Da qui, l’autopsia sul corpo della ragazza, disposta dal pubblico ministero Franco Pacifici e l’apertura di un fascicolo in Procura.

La tragedia, lunedì sera. Maria Sestina cade dalle scale di casa della nonna del fidanzato. Dopo essere tornata a casa ed essersi messa a letto avrebbe iniziato ad accusare i primi malori: preda di fortissimi dolori alla testa e a tutto il corpo, alle 6 di mattina viene trasferita in ospedale. A chiamare l’ambulanza, il fidanzato. Anche lui caduto giù dalle scale, molto probabilmente nel tentativo di afferrarla, è stato dimesso dal pronto soccorso con sette giorni di prognosi.

Nonostante questo elemento faccia pensare che la caduta di Maria Sestina sia stata del tutto accidentale, il giovane è stato comunque iscritto nel registro degli indagati: su di lui un fascicolo per omicidio. I carabinieri, coordinati dal pubblico ministero Franco Pacifici, vogliono vederci chiaro sugli ultimi istanti di vita della giovane parrucchiera.

I primi ad accusare il giovane di aver ucciso la 25enne, stando alle prime sommarie ricostruzioni, sarebbero stati gli stessi genitori della ragazza: ”L’hai uccisa tu!” avrebbero gridato al genero dopo il decesso della figlia.

Intanto, dopo l’esame autoptico eseguito nelle ore scorse su richiesta della Procura, i carabinieri stanno interrogando amici e persone vicine alla 25enne: per quanto la caduta sembrerebbe essere stata accidentale, nessuna pista è da escludere.

Del caso, mercoledì sera se ne occuperà Federica Sciarelli, su Rai Tre nella sua celebre trasmissione serale ”Chi l’ha visto?”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da