23082019Headline:

Manda due cugini a picchiare l’ex

I due a processo minacce: avrebbero preso l’uomo a bastonate

Un tentativo di chiarimento a casa dell’ex moglie e, tra i due, una nuova lite. L’ennesima di una lunga serie che avrebbe messo fine al matrimonio.

È il 10 settembre del 2016 quando intorno alle 19 e 30 la caserma dei carabinieri di Nepi riceve una richiesta di intervento: ”Correte, mi stanno prendendo a bastonate”.

A chiamare in aiuto la volante del 112 è l’uomo che, subito dopo essersi allontanato da casa della ex, sarebbe stato avvicinato da due cugini della moglie, minacciato e picchiato con una spranga in legno lunga circa un metro.

Per questo ora i due devono rispondere davanti al tribunale viterbese di minacce e detenzione abusiva di armi. I carabinieri, infatti, dopo averli identificati e aver perquisito l’auto avrebbero ritrovato il bastone.

Stando alla ricostruzione della procura i due, L.R e A.R. sarebbero stati mandati dalla donna come sicari per dare una lezione al vecchio compagno. E sarà proprio lui il testimone chiave della prossima udienza, fissata per l’11 luglio alle ore 10.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da