27052019Headline:

Impianti di video sorveglianza: arrivano i finanziamenti

“Patto per l’attuazione della Sicurezza Urbana”

In data 21 giugno 2018, 57 Sindaci della Provincia di Viterbo avevano sottoscritto con la Prefettura il “Patto per l’attuazione della Sicurezza Urbana” per perseguire prioritariamente l’ obiettivo di prevenire e contrastare fenomeni di criminalità diffusa e predatoria, attraverso servizi e interventi di prossimità , nonché attraverso l’installazione di sistemi di videosorveglianza, cosi come previsto dal Decreto legge 20 febbraio 2017, n. 14, in materia di sicurezza delle città.

Per quanto concerne l’installazione dei sistemi di videosorveglianza, da parte dei Comuni, il legislatore aveva autorizzato, per l’anno 2017, una spesa di 7 milioni di euro mentre, per ciascuno degli anni 2018 e 2019, la somma di 15 milioni di euro, ai quali potevano accedere soltanto i Comuni che avevano sottoscritto con la Prefettura il patto per l’attuazione della sicurezza urbana.

Il Ministro dell’Interno con il decreto del 28 febbraio u.s. ha autorizzato lo scorrimento, fino alla posizione 646, della graduatoria definitiva delle richieste presentate dai Comuni, fino alla copertura degli ulteriori 30 milioni di euro stanziati per l’anno 2019, dall’art. 35 quinquies del decreto legge 4 ottobre 2018, n. 113 e dall’art. 11 bis , comma 17, del decreto legge 14 dicembre 2018, n. 135 .

In relazione a quanto sopra, risultano beneficiari, per la Provincia di Viterbo, i comuni di Bomarzo, Castel Sant’ Elia, Tessennano, Monterosi, Montalto di Castro, Faleria e Bassano Romano, per un ammontare complessivo di finanziamento pari ad euro 309.784,23 i quali, per la realizzazione dei rispettivi progetti dovranno attenersi alle disposizioni del decreto del Ministro dell’Interno del 31 gennaio 2018.

I progetti ammessi a finanziamento dovranno essere resi esecutivi entro 120 giorni fatta salva l’eventuale proroga concessa da questa Prefettura-UTG a seguito di motivata e documentata richiesta da parte del comune beneficiario.

L’attuazione dei patti di cui sopra , in linea con le direttive del Sig. Ministro dell’Interno, rappresentano un passaggio decisivo per la realizzazione, da parte di questa Prefettura, di un progetto strategico per la sicurezza di tutti i comuni, attraverso la creazione di una infrastruttura di rete di monitoraggio costante e di controllo preventivo di tutto il territorio della Provincia di Viterbo.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da