13072020Headline:

Nas, scatta il maxisequestro di fitofarmaci

Oltre 7 quintali per un valore di 152mila euro. Deferita una donna all'autorità giudiziaria

VITERBO – Maxisequestro di fitofarmaci da parte dei Nas di Viterbo: oltre 7 quintali per un valore complessivo di 152mila euro.

I militari, al termine delle loro ispezioni, hanno deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria una donna per avere attivato un deposito per la vendita di prodotti fitosanitari in assenza della prescritta autorizzazione. Un uomo, invece, è stato segnalato alle competenti autorità sanitarie per aver venduto dei fitofarmaci riportanti etichette non conformi alla normativa.

I carabinieri Nas di Viterbo, inoltre, hanno invece effettuato una serie di controlli all’interno di alcuni locali notturni, esercizi commerciali e strutture di produzione alimentare laziali.

Al termine delle loro ispezioni, gli uomini dell’Arma hanno segnalato ai comandi provinciali dei vigili del fuoco di Viterbo e Rieti sette persone, titolari di cinque attività commerciali diverse, per diffuse carenze nella gestione e manutenzione delle predisposizioni di sicurezza/anticendio.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da