16012021Headline:

Prende la compagna a sediate perché vuole lasciarlo, a processo

L'uomo la avrebbe anche minacciata: ''Smettila con questa storia o ti levo di torno''

Lei vorrebbe lasciarlo, lui non ci sta e la prende a sediate, facendola finire in ospedale con contusioni multiple su tutto il corpo.

Per questo deve rispondere di lesioni e minacce di fronte al tribunale viterbese: M.R., operaio edile 46enne originario della Polonia, ma da anni residente a Viterbo, è stato denunciato dalla moglie e poi finito sotto processo.

Secondo la ricostruzione della donna, il marito sarebbe stato ”geloso a livelli morbosi e, nonostante la storia fosse finita da tempo, non si sarebbe mai rassegnato all’idea della separazione” ha spiegato al giudice la 40enne ascoltata come parte offesa.

È il 2014 quando, durante l’ennesima discussione, M.R. avrebbe dato in escandescenze: dopo il tentativo della donna di farsi concedere la separazione, l’operaio avrebbe preso la sedia da guardino, su cui poco prima era seduto, e l’avrebbe lanciata più volte contro la moglie.

Non contento la avrebbe anche minacciata: ”Se non la fai finita con questa storia, ti levo di torno per davvero”.

Così la denuncia e il processo: si tornerà in aula a settembre.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da