07122019Headline:

Al via il Tarquinia lido bollicine summer fest

Il 21 e 22 giugno, dalle 19 alle 24, sul lungomare della località costiera della città etrusca

È la settimana del Tarquinia lido bollicine summer fest. Il 21 e 22 giugno, la località costiera della città etrusca ospita la prima edizione della manifestazione, che celebra le bollicine italiane e festeggia il solstizio d’estate. Veneto, Lazio e Puglia sono le regioni scelte per rappresentare queste eccellenze.

Dal Veneto arriva l’Azienda agricola Dissegna. Per il Lazio c’è l’Antica cantina Leonardi. Dalla Puglia viene la Cantina museo Albea. Ci saranno tre punti di degustazione. Tutti e tre sul lungomare, all’altezza di viale dei Tritoni, piazza delle Naiadi e viale Cristoforo Colombo, che saranno aperti dalle 19 alle 24. Le due serate, a partire dalle 21, saranno animate da musica, spettacoli degli artisti di strada e animazione per i bambini. Protagoniste saranno anche le attività che hanno aderito al festival. Ognuna proporrà una bollicina italiana “extra”.

“Per questo festival, che ci auguriamo possa diventare un appuntamento tradizionale dell’inizio dell’estate tarquiniese, il lido si trasformerà in un grande itinerario del buon bere e del gusto – affermano gli operatori balneari -. Camminando sul lungomare si potranno sorseggiare bollicine di qualità, accompagnati da musica, spettacoli e animazione”.

Ideato, finanziato e organizzato dagli operatori balneari, il Tarquinia lido bollicine summer fest ha il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Tarquinia, della Proloco Tarquinia e della Confcommercio Lazio nord, che ha anche messo a disposizione, per il progetto “Tarquinia plastic free beach” (promosso nell’ambito dell’iniziativa della Regione Lazio “Plastic free beach”), flûte biodegradabili/compostabili e i grembiuli per i sommelier. Il festival si avvarrà della collaborazione dei sommelier Fisar delle delegazioni di Viterbo e Civitavecchia.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da