17062019Headline:

Tutti in carrozza: torna il trenino turistico

Il Comune cerca affidatari per il nuovo ''Viterbo Explorer''

Molti forse l’avranno anche dimenticato ma il ”Viterbo Explorer” (anche se non è detto che si chiami ancora così) è pronto a scorrazzare di nuovo per le vie della città.

Dopo una fase di introduzione sperimentale durata da luglio 2017 a febbraio del 2018, il trenino turistico ha interrotto le sue corse nonostante abbia comunque ottenuto risultati di tutto il rispetto – circa 4000 biglietti staccati solamente durante il periodo estivo, secondo i dati del Comune – e il manifesto gradimento di più di un turista. Ed è forse anche merito di questi buoni risultati se l’amministrazione Arena ha pensato di riproporlo proprio con l’arrivo dell’estate.

 

E’ stato pubblicato online proprio qualche giorno fa l’avviso per ‘‘l’affidamento del servizio di trenino turistico sul territorio del Comune di Viterbo” che concederà tempo agli interessati fino al 13 giugno alle ore 12 per inviare la propria manifestazione d’interesse e partecipare a quella che per ora è stata definita una indagine di mercato.

Dopo questa prima fase infatti, i richiedenti verranno invitati alla successiva procedura negoziata per l’affidamento del servizio. Questo secondo step permetterà all’operatore economico che avrà offerto il rialzo maggiore rispetto al canone posto a base di gara pari a 2000 euro di aggiudicarsi l’autorizzazione a svolgere il servizio per un anno, eventualmente rinnovabile per un secondo.

Secondo le modalità indicate dall’annuncio posto dal Comune, la piccola locomotiva dovrà operare all’interno dellefascia oraria 10:00/23:00, essere dotata di un sistema audioguida simultaneo multilingue, minimo: italiano, inglese, francese e con ascolto del commentario attraverso auricolari in confezione monouso, consegnati al turista al momento dell’acquisto del biglietto. Per quanto riguarda le tariffe invece, il biglietto sarà sarà gratuito fino ai 3 anni; non potrà superare i 4 euro tra i 4 e i 12 anni e i 10 euro per quanto rigurda gli adulti.

Tutto praticamente invariato per quanto riguarda il percorso: partenza da piazza Martiri d’Ungheria e poi via Ascenzi, piazza del Plebiscito, via san Lorenzo, piazza san Lorenzo, via Cardinal La Fontaine, via san Pietro, via Porta Fiorita, via Vico Squarano, via san Paolo, piazza Caduti, delle Foibe Istriane, via Faul, via El Alamein, via Marconi, piazza Verdi, via Matteotti, piazza della Rocca, piazzale Gramsci, viale Capocci, via Rosselli, piazza Verdi, corso Italia, piazza delle Erbe, via dell’Orologio vecchio, via dei Mille, via Garibaldi, piazza Fontana Grande, via Cavour. 

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da