14122019Headline:

WiPlanet: scontro al vertice a Lastra a Signa

I toscani fanno reclamo contro il CALI e tornano momentaneamente primi

Dopo il bel colpo della scorsa settimana che li ha portati in testa al girone D della serie B, la squadra giallo-verde ha subito l’occasione per confermare il primato, incontrando proprio i Lancers, che hanno presentato un reclamo sulla partita persa contro il CALI ipotizzando una posizione irregolare dei due nuovi acquisti romani, Morese e Florian. Questo ha fatto sospendere l’omologazione della sconfitta, facendoli tornare, momentaneamente, al primo posto, anche se hanno vinto solo 8 partite a fronte delle 11 del WiPlanet Montefiascone, dovendo recuperare ben 5 incontri.
In effetti i recuperi – che a questo punto si giocheranno tutti al termine del campionato – avranno un ruolo importante per la classifica finale. Il WiPlanet Montefiascone dovrà recuperare con il CALI Acilia, squadra che oggi è ultima in classifica, ma che domenica scorsa ha vinto una partita proprio contro i Lancers, sfruttando al meglio l’innesto di due lanciatori provenienti dalla serie A2: Florian, mancino proveniente dai Lupi Roma, e Morese, destro dal Cagliari. In questo caso il regolamento chiarisce che i due nuovi acquisti, così come il montefiasconese Urquiola, non potranno giocare nel recupero, essendo stati tesserati successivamente alla partita rinviata.
È facile comunque prevedere che d’ora in poi il CALI, che aveva proprio sul monte il punto debole, sarà avversario ostico per tutti, a cominciare dall’Alghero già domenica prossima in terra sarda: quindi partite molto incerte per le prime tre della classifica, e grande aspettativa per i possibili cambiamenti. Le altre partite vedono il confronto tra Red Jack Grosseto e Livorno, le squadre che il CALI spera di lasciarsi dietro a lottare nei play-out, e Salerno – Latina, attualmente a centro classifica, ma certamente non lontane dalla lotta per i play-out.
La squadra falisca appare in buona forma, sperando di poter recuperare il leader in battuta Leonardo Ceppari, che domenica si è infortunato ad un polso.
“I lanciatori partenti saranno Matteo e Michele Carletti – ha dichiarato Salgado – con Hernandez e Vaglio come principali rilievi. Da non sottovalutare l’apporto che possono dare sia Tabarrini che Lanzi, che hanno ben lanciato domenica. Andiamo a Firenze fiduciosi di far bene, con un attacco in forma ed una difesa che l’innesto di Urquiola all’interbase ha notevolmente migliorato. Viste le ottime prestazioni delle ultime domeniche, puntiamo decisamente alla doppia vittoria”.
Anche gli avversari avranno un paio di rientri importanti: nella partita di andata non giocarono in quanto infortunati né il ricevitore Becattini (MB 400) né il prima base Baratella (MB 538), che poi sono stati veri punti di forza dell’attacco dei Lancers, insieme all’interbase Diaz (MB 590).
Sabato in casa per le due squadre giovanili – gli U12 alle 15 con il Latina e gli U15 alle 17,30 con i Lions Nettuno – mentre il Minibaseball si recherà domenica ad Anzio per il secondo concentramento.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da