17112019Headline:

JazzUp Festival, la musica protagonista dell’Estate viterbese

Dal 2 al 24 agosto a Viterbo, 12 concerti ad ingresso gratuito a Piazza dell'Unità d'Italia

Tantissimi i grandi musicisti della quattordicesima edizione di JazzUp Festival Viterbo, evento organizzato dalle Associazioni culturali Musica e Territorio e Factotum, che si svolgerà dal 2 al 24 agosto a Piazza dell’Unità d’Italia a Viterbo completamente ad ingresso gratuito.

Si è tenuta oggi la conferenza di presentazione presso la sala della Fondazione Carivit, uno dei partner dell’evento, dell’edizione 2019 di JazzUp Festival.

Ha aperto la conferenza l’Assessore alla Cultura della Città di Viterbo Marco De Carolis: “Insieme al Sindaco abbiamo chiesto al JazzUp di proporci un programma diverso, più ampio, in un periodo per Viterbo, quello di agosto, che fino ad oggi non prevedeva alcuna iniziativa; quest’anno la volontà del Comune è stata quella di coprire tutta l’estate, gli eventi vanno fatti in tutto il periodo dell’anno: siamo partiti con l’estate e finiremo il 31 dicembre.

Subito dopo è intervenuto il Direttore organizzativo del Festival, Vaniel Maestosi: “Per la prima volta Giancarlo Necciari, io e Glauco Almonte organizziamo insieme il JazzUp Festival, uno dei festival più nobili di Viterbo, ma la collaborazione tra le associazioni Musica e Territorio e Factotum va avanti da sempre: quest’anno, per esempio, abbiamo organizzato insieme il concerto di Nicola Piovani in chiusura di Civita Cinema; dopo Est Film Festival, in pieno svolgimento in questi giorni, continueremo fino a fine estate chiudendo con la manifestazione Cinema & Terme, tutti i venerdì sera dal 30 agosto al 27 settembre, con ospite d’onore Carlo Verdone il 13 settembre; lavoriamo in modo tale che per tutta l’estate si crei questo circuito virtuoso, che unisca tutti quelli che sono i luoghi più importanti di questo territorio: Bagnoregio, Montefiascone e il capoluogo Viterbo. Il lavoro che sta facendo l’Assessore De Carolis per Viterbo è importantissimo e dovrebbe essere seguito da molti altri comuni: sta dando rispetto e dignità a tutti gli eventi, creando un cartellone unico, diffuso nel tempo e senza alcun accavallamento.

L’ultimo intervento è stato dello storico Direttore artistico e fondatore del JazzUp Festival, Giancarlo Necciari, che ha illustrato il programma e le scelte artistiche di questa quattordicesima edizione: “Il mio lavoro è stato quello di selezionare e sottolineare la presenza di artisti che potessero dare un significato importante, un contenuto musicale degno di nota a un progetto che rappresenta una sorta di anno zero, una riconfigurazione all’interno della manifestazione, partendo da quelle che sono le eccellenze del jazz italiano senza però tralasciare quelli che sono i nuovi talenti. I nomi più affermati sono quelli di Fabio Concato, accompagnato da Paolo Di Sabatino Trio il 24 agosto, Maurizio Giammarco, Rosario Giuliani, Daniele Cordisco: questo ha creato un interesse che tutti quanti stanno già rilevando; io però invito tutti quanti a seguirci ogni serata, perché avrete delle piacevolissime sorprese nello scoprire il talento di giovani come Guidolotti, Paolo Recchia, Federico Carnevali. Una precisazione sull’appuntamento dell’8 agosto con Gazzelle: oltre ad essere un cantautore, Gazzelle è anche uno scrittore; ha pubblicato il suo primo libro di poesie e siamo riusciti a cogliere al volo quest’occasione: verrà a presentarlo e, al termine della presentazione, canterà in acustico 4 o 5 pezzi tra i suoi più famosi. E’ un evento ibrido, ci saranno le canzoni di Gazzelle, ci sarà la musica ma non è un concerto vero e proprio: è la presentazione di un libro seguita da una breve esibizione live e dal firma copie del suo libro edito da Rizzoli, che sarà acquistabile direttamente in Piazza dell’Unità d’Italia.

Tutto inizierà dunque venerdì 2 agosto con il primo dei 12 concerti in programma e si concluderà con il bellissimo concerto di chiusura di Fabio Concato sabato 24 agosto, per un Festival che renderà l’agosto viterbese davvero imperdibile.

Un doveroso ringraziamento va infine a tutti i partner e gli sponsor dell’evento, da quelli istituzionali: Regione Lazio, Comune di Viterbo e Fondazione Carivit, a quelli privati, ad iniziare dal Main Sponsor Terme dei Papi, proseguendo con Banca Lazio Nord, Terme Salus, Civico Zero Resort, IDM Assicura, Caseificio Mamma Maremma, Orsolini Arredamenti, Nautica Fiorò, Caprio,  Gruppo Carramusa, Wow Records, Ristorante Enotria, Enoteca Viterbere.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da