14112019Headline:

Passaggio di testimone al 4° Reggimento sostegno aviazione dell’esercito

Questa mattina, all’interno dell’hangar “Magg. Gen. TEC. (ARM) Sergio Beschi”,ha avuto luogo, alla presenza del Brigadier Generale Giuseppe Benvenuto, Comandante del Comando Sostegno Aviazionedell’Esercito, la cerimonia per l’avvicendamento al comando del 4° Reggimento Sostegno Aviazionedell’Esercito “Scorpione”tra il Colonnello Luca Travaglini, cedente, e il Tenente ColonnelloLuca Giraldo, subentrante.

Nel suo discorso di commiato, il Colonnello Travaglini ha tracciato una sintesi di questo suo periodo di comando mostrando soddisfazione per l’esperienza, la professionalità e l’impegno con cui gli uomini e le donne del Reggimento hanno operato per portare a termine tutti gli obiettivi prefissati. “Questi 20 mesi, in cui ho avuto l’onore e il privilegio di comandare il reggimento, sono stati per il reparto un periodo di intensa trasformazione con numerosi obiettivi assegnati all’unità, caratterizzati da importanti attività (…) Non ultimo, tra pochi giorni, il reggimento subirà anche un provvedimento ordinativo che ne vede la rimodulazione in Gruppo Squadroni di Sostegno.”

Al suo successore, che avrà l’onore di portare avanti questa complessa fase del processo di trasformazione, il Colonnello Travaglini ha formulato l’augurio di buon lavoro nel proseguire le attività specifiche del reggimento,come recita il suo motto: “Res, non Verba”, nel più nobile spirito che anima e contraddistingue tutti gli appartenenti al 4° Scorpione.

Con il passaggio della Bandiera di Guerra del Reggimento, simbolo dei valori e riferimento nel tempo per tutto il personale, termina questa parentesi professionale del Colonnello Travagliniche andrà a ricoprire l’incarico di Sottocapo di Stato Maggiore del Reparto Comando e Supporti Tattici del Comando AVES e inizia quella del Tenente Colonnello Luca Giraldo.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da