24082019Headline:

Simone Bertini agli europei di Muay Thai

In Russia, il fighter viterbese difenderà i colori della Nazionale

Sarà Simone Bertini a difendere i colori dell’Italia all’europeo di Wmf (World Muay Thai Federation, tra le federazioni di thai boxe più importanti al mondo) che si terranno a Belgorod, in Russia dal 20 al 26 agosto. L’altleta viterbese combatterà nella campionato Pro Am – ovvero quello dei professionisti – nella categoria 71 kg.

Nonostante l’esperienza e la determinazione non manchino al fighter della Tuscia – che ha già disputato incontri di alto livello in Thailandia, la casa del muay thai – i campionati europei russi non saranno comunque un torneo semplice da affrontare. ”Questo per me è un ritorno sul ring dopo un periodo di inattività di un anno e mezzo– rivela sinceramente Bertini -. Quindi per me questa rappresenta davvero una bella sfida: combatterò ad un livello molto alto e contro avversari preparati, per questo non mi pongo obiettivi precisi, se non quello di dare il massimo in questo rientro. Poi ovviamente cercherò di arrivare più avanti possibile nella competizione”.

Questa volta però, con lui non ci sarà Andrea Palazzetti, maestro e compagno di mille battaglie: ”Sarà una assenza pesante, il rapporto che c’è tra allievo e maestro è qualcosa di difficile da colmare– spiega l’alteta viterbese -. In Russia sarò comunque seguito dai coach della Nazionale e dalla mia ragazza che, in qualità di studentessa dello Iusm, mi assisterà sulla parte prettamente atletica’’. Ma prescindere dal risultato che otterrà ai campionati europei, nell’tricolore di Simone Bertini in Russia ci sarà anche un po’ di Tuscia.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da