07122019Headline:

Soggiorni estivi riabilitativi per i disabili, online l’avviso per il rimborso spese

L'assessore Sberna: ''Un sostegno per le famiglie con persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale''

Soggiorni estivi riabilitativi per persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale, in carico ai servizi sociosanitari: online l’avviso pubblico per la richiesta di contributi finalizzati al rimborso delle spese. A comunicarlo è l’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna. Requisiti indispensabili per l’accesso al contributo sono la residenza nel comune di Viterbo, il riconoscimento di persona in situazione di handicap art 3, L. 104/92, essere in carico ai servizi territoriali ASL VTB, non usufruire di altri soggiorni riabilitativi o attività equivalenti realizzate con contributi pubblici. Considerato il carattere sia sanitario che socio-assistenziale dei soggiorni, le relative spese di gestione sono ripartite tra amministrazione comunale e Asl.

Pertanto, il Comune di Viterbo, nei limiti delle disponibilità del proprio bilancio, rimborsa ai partecipanti ai soggiorni organizzati dalla Asl, le spese alberghiere per un massimo di otto giorni, e, in caso di risorse sufficienti, le spese di trasporto.

Destinatari dell’intervento sono le persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale, in carico ai servizi socio sanitari, per i quali i competenti servizi abbiano espresso una valutazione positiva sull’opportunità di integrare il progetto personale con la fruizione dei soggiorni estivi, coerenti con gli obiettivi terapeutici e di reinserimento psicosociale del soggetto disabile.

Tutta la documentazione, compreso il modulo per la domanda, è consultabile sul sito www.comune.viterbo.it sia alla sezione albo pretorio, sia alla sezione settori e uffici > settore V servizi sociali > avvisi pubblici > avvisi pubblici servizi sociali (http://www.comune.viterbo.it/viterbo/index.php/bandi-e-gare/bandi-di-gara/atti-amministrazioni-enti/avvisi-pubblici/avvisi-pubblici-servizi-sociali/2316-soggiorni-estivi-riabilitativi-anno-2019).

Le domande, redatte attraverso l’apposito modulo, dovranno pervenire entro il prossimo 15 ottobre al protocollo del Comune di Viterbo, via Ascenzi 1. Il modulo di domanda è reperibile anche ai punti unici di accesso alla Cittadella della Salute presso la Asl e presso il settore servizi sociali del Comune, in via del Ginnasio 1.

”Anche quest’anno il Comune ha pubblicato l’avviso per il sostegno economico ai soggiorni estivi per le persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale, in carico ai servizi socio sanitari – ha spiegato l’assessore Sberna -. I soggiorni rappresentano un momento di prosecuzione e verifica del progetto riabilitativo personalizzato dell’utente, attuato nel corso dell’anno. Non solo. Tale attività di riabilitazione, svolta in un contesto diverso da quello familiare, con l’aiuto di personale specializzato, è un momento significativo di integrazione sociale e sperimentazione di una sempre maggiore autonomia. Uno strumento per favorire una migliore qualità della vita – ha concluso l’assessore Sberna – e, non ultimo, un modo per acquisire nuove capacità adattative”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da