22102019Headline:

Polizia locale, continua lo stato di agitazione

Il Comune promette di convocare un tavolo dopo Santa Rosa per cercare una soluzione alla problematiche sollevate dagli agenti

Riceviamo e pubblichiamo dal Diccap Viterbo

VITERBO – Questa organizzazione sindacale a seguito della convocazione del tavolo per il raffreddamento dei conflitti tenutosi ieri presso la Prefettura di Viterbo, comunica che lo stato di agitazione non è stato revocato.

Pur avendo riconosciuto la parte datoriale la congruenza e veridicità delle motivazioni addotteper la proclamazione dello stato di agitazione, essa ha soltanto fornito ampia disponibilità alla convocazione,  dopo la festa di Santa Rosa, di apposito tavolo per cercare una soluzione alle problematiche sollevate.

Questa organizzazione sindacale evidenzia che troppe volte tali promesse sono state poi disattese. Per quanto sopra si ritiene opportuno rimandare la revoca dello stato di agitazione all’effettiva convocazione del suddetto tavolo dal quale scaturiscano provvedimenti attuabili subito e provvedimenti attuabili a breve, medio e lungo termine, che portino ad iniziare un percorso virtuoso rivolto non alla soluzione di tutti i problemi ma almeno ad un effettivo e tangibile miglioramento nelle condizioni dello svolgimento del servizio di tutti gli operatori del Corpo di Polizia Locale delComune di Viterbo.

Quanto sopra nel rispetto del Ccnl e della normativa vigente in modo che gli addetti possano espletare il servizio nella massima tranquillità e sicurezza a vantaggio dell’utenza. Si fornisce ampia disponibilità sia alla parte datoriale che alle altre sigle sindacali interessate a raggiungere i sopracitati obbiettivi per una fattiva collaborazione.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da