15112019Headline:

Ha una casa ma vive per strada

Il sindaco Ciucci preoccupato per lo stato di disagio del 40enne: ''Vorrei aiutarlo ma non ho le condizioni di legge per farlo''

Ha una casa, nessun apparente impedimento, ma un quarantenne preferisce vivere per strada in condizioni davvero difficili. La storia di Mario 40 anni (il nome è di fantasia) ma soprattutto le condizioni di degrado e disagio in cui ha scelto di vivere, preoccupano la comunità di Farnese e soprattutto il sindaco Giuseppe Ciucci, che preoccupato lancia un appello alle istituzioni.

Il primo cittadino parla di ”un caso umano difficile”. Mario da anni mangia e dorme per strada, vagabondando per la provincia e creando grande apprensione anche tra i concittadini. ‘Siamo tutti preoccupati per questa situazione – si sfoga il primo cittadino – da quattro mesi, cioè da quando sono diventato sindaco, me ne sto occupando quotidianamente e per quanto mi riguarda è inaccettabile che nel 2020 ancora esistano situazioni di degrado sociale così importanti’.

Vittima di un passato difficile e di uno scarso interesse da parte di una società distratta, Mario avrebbe bisogno di intraprendere un percorso che gli consenta di riabilitato, di tornare a vivere in condizioni dignitose ed essere reinserito nel contesto sociale di questa comunità.

”Quello che più di tutto in questo momento mi preoccupa è trovare il modo di riabilitare questa persona a vivere in maniera adeguata nella nostra società” continua poi Ciucci. Mario ha scelto di vivere da clochard. Ma il sindaco vorrebbe aiutarlo a superare le condizioni di disagio e trovare il modo o chi possa aiutarlo a tornare a vivere in maniera più dignitosa nella propria comunità.

”Purtroppo, non essendoci le condizioni di legge – dice ancora Ciucci – non posso prendere decisioni in merito. Mi auguro che le istituzioni, a più livelli, mi aiutino a restituire almeno un presente dignitoso sia a questa persona che ai miei cittadini, che nonostante tutto dimostrano di averne cura e di preoccuparsene”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da