15112019Headline:

Trasferta in terra toscana per la Belli 1967

Pallacanestro femminile, serie A2: le viterbesi sfidano la Nico Basket

VITERBO  – Dopo i due turni casalinghi contro High School Roma e Ariano Irpino, il calendario del campionato di serie A2 torna a proporre una trasferta alle ragazze della Belli 1967 Landscape che, in questo sabato sera, saranno di scena a Ponte Buggianese, in provincia di Pistoia, per sfidare le formazione del Nico Basket.

Avversaria di valore per le gialloblù, considerando che il gruppo allenato da coach Luca Androli ha vinto tre delle quattro gare disputate, cedendo solo nell’ultimo turno a Civitanova Marche, e fa parte del terzetto delle più immediate inseguitrici della capolista Campobasso, una squadra ancora imbattuta nel girone sud. L’organico è tra quelli di maggior qualità del campionato, potendo contare su atlete del calibro di Veronica Perini, play da 12 punti, 6 rimbalzi e quasi 3 assist di media, Klara Pochobradska, ala ceca che sfiora la doppia doppia di media con 15,8 punti e 9,7 rimbalzi, l’ala Carolina Pappalardo, top scorer della squadra con 18,2 punti e quasi 4 recuperi per gara, e la guardia Maria Flora Lazzaro, strepitosa per continuità in questa prima parte di stagione con due gare da 15 punti segnati e due gare da 17 punti. Il quintetto è completato solitamente da Diletta Nerini, play che garantisce ordine e permette a tutte le compagne di esprimersi al meglio, mentre dalla panchina i primi cambi sono le ali Sara Giari e Lucia Puccini che hanno tanti minuti in campo e sanno prendersi responsabilità importanti anche in attacco.

Sarà un compito davvero ostico quello che attende le ragazze di coach Carlo Scaramuccia, cui spesso ha fatto difetto la continuità di rendimento nelle gare precedenti. Anche contro Ariano Irpino, formazione destinata sicuramente ad un campionato di vertice, le gialloblù hanno pagato un primo quarto negativo che le ha costrette ad inseguire per tutto il resto del match ma hanno fatto match quasi pari nei due quarti centrali (32-34) pagando poi la fatica della rincorsa nell’ultimo periodo.

“Sappiamo di dover lavorare per eliminare questi passaggi a vuoto – commenta il tecnico viterbese -, abbiamo tante ragazze nuove e un gruppo complessivamente giovane, quindi certi peccati ci possono stare. Questo campionato però non fa sconti e se non ci mettiamo in testa di difendere al massimo per quaranta minuti faticheremo da matti. Pistoia è un’altra squadra da vertice, vorranno riscattare lo stop di Civitanova ed hanno qualità ed esperienza da vendere. Ci presenteremo al completo, senza particolari problemi fisici, con l’intenzione di migliorare tutti quegli aspetti del gioco che finora non sono andati bene”.

La palla a due è in programma alle 21 e a dirigere l’incontro saranno Marzia Di Tommaso di Pescara e Nicolò Bertuccioli di Pesaro

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da