09082020Headline:

Trova la cassa vuota e chiede scusa alle commesse, condannato rapinatore

Il 36enne era stato identificato grazie alle immagini della videosorveglianza

Tentò di mettere a segno due rapine entrando, armato di pistola ad aria compressa e con un casco in testa, all’interno di due esercizi commerciali nel giorno di San Valentino, condannato in via definitiva a un anno e dieci mesi di reclusione e a mille euro di multa.

A.V., 36enne romano, ma da anni residente a Viterbo, è finito in manette lo scorso febbraio, dopo aver tentato di rapinare un centro di toelettatura per animali in via Monte Santo e un negozio di giocattoli in via Mazzini, nell’arco di poche ore.

Peccato che, in entrambi i casi, non abbia trovato niente di ciò che sperava: le casse erano completamente vuote. Al loro interno solo qualche spicciolo.

E così, dopo aver chiesto scusa alle commesse per il piccolo inconveniente e aver stretto loro la mano, se ne sarebbe andato. Non rinunciando poi, l’indomani mattina, a rinnovare le proprie scuse, implorando la dipendente del negozio di giocattoli di ritirare la denuncia a suo carico.

Riconosciuto e identificato attraverso le immagini della videosorveglianza grazie al suo naso pronunciato e ad una leggera zoppia, è stato rintracciato a Piazza Crispi dai carabinieri e tradotto nel carcere di Mammagialla.

All’interno del suo appartamento, perquisito dai militari, sarebbero stati ritrovati il casco, il piumino e la pistola ad aria compressa, una fedele riproduzione una Beretta 92 FS in plastica con la quale aveva tentato di intimorire le commesse.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da