06122019Headline:

Tutti in rosso per il flash mob Special Olympics

Si è svolto in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità

Sabato scorso in piazza Matteotti, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, si è tenuto il Flash Mob ‘Special Olympics’.

All’ iniziativa, che si è svolta nelle piazze di tutto il territorio nazionale, hanno partecipato associazioni e palestre cittadine, oltre che l’associazione Sorrisi che Nuotano, Eta Beta di Viterbo, il CSE Rosa Merlini Frezza, la Casa Famiglia l’Abbraccio di Arianna, La Casa Famiglia Sergio Smargiassi e Casa 45.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Vivi Civita, con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale Assessorato ai Servizi Sociali e Sport.

Quest’anno il tema scelto per il Flash Mob è stato quello, di responsabilizzare le persone con disabilità e garantire l’inclusione e l’uguaglianza, come parte dell’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile che s’impegna a «non lasciare nessuno indietro».

I partecipanti all’iniziativa hanno indossato magliette, cappellini, nastrini di colore “rosso” che è il colore ufficiale di Special Olympics.

Presente per l’occasione, l’assessore ai Servizi Sociali Carlo Angeletti, che ha dichiarato: «Siamo felici di aver partecipato ed organizzato in collaborazione con Vivi Civita nella nostra città l’evento “Flash Mob Special  Olympics”, in occasione della Giornata internazionale dei diritti per le persone con disabilità che si è svolto contemporaneamente su tutto il territorio nazionale.

Ringrazio in particolare Loredana Innocenzi, presidente di Vivi Civita, che è stata l’anima organizzatrice del Flash Mob e tutti i componenti del  sodalizio di recente costituzione, per essere riusciti a portare in piazza tanta gioia nel celebrare la bellezza della diversità ed il valore dell’inclusione».

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da