29052020Headline:

Indirizzo biomedico al liceo Midossi

Il sindaco Vita: ''Il Comune pronto a sostenere economicamente il progetto''

di Veronica Ruggiero

NEPI – Al liceo scientifico Midossi in arrivo l’indirizzo Biomedico. E’ il sindaco di Nepi Franco Vita ad annunciarlo, dichiarando anche la disponibilità da parte del Comune a sostenere economicamente in progetto, qualora ve ne fosse la necessità. La proposta di ampliare l’offerta formativa è nata qualche tempo fa in seno al consiglio di istituto del Midossi, sede in cui la stessa è stata messa ai voti e in cui la maggioranza ha deciso di portare avanti il progetto.

”In consiglio di istituto la proposta di aggiungere al liceo scientifico, già presente nella struttura, l’indirizzo biomedico è passata con nove voti favorevoli e 5 contrari- ha specificato Vita – in seconda battuta è stato necessario trovare una struttura ospedaliera con cui attivare una convenzione e pare che il Belcolle si sia dimostrato entusiasta rispetto alla proposta. Naturalmente lo step più importante prevede che l’istituto partecipi ad un bando del Miur al fine di ottenere il finanziamento per gli stipendi dei professori o in via residuale che un privato o il Comune decida di finanziare il progetto”.

La nuova offerta formativa sarebbe una possibilità interessante per molti studenti costretti oggi a rinunciare a frequentare il liceo scientifico biomedico a causa dell’impossibilità di raggiungere facilmente l’unica struttura che offre questo indirizzo a Orte.

”Nel viterbese bisogna iniziare a pensare in maniera diversa- continua poi il sindaco seccato da alcune chiacchiere sentite – è ora di smetterla di fare guerra tra comuni, scuole e attività. Basta con le polemiche vergognose. Ampliare l’offerta formativa non darà vantaggi al Comune o al Midossi, ma agevolerà i ragazzi che al momento non hanno la possibilità di seguire questo specifico corso di studi a causa della scarsa offerta sul territorio”.

A proposito della concreta possibilità di finanziamento per la realizzazione del nuovo indirizzo scolastico Vita specifica che ”In ogni caso l’indirizzo biomedico entra a far parte del corso di studi dal terzo anno della scuola superiore, quindi l’istituto ha ancora tutto il tempo necessario per partecipare al bando. Il Comune già elargisce normalmente dei contributi alla scuola, nel caso in cui il Midossi avesse difficoltà a vincere il bando confermo che il Comune aumenterà il contributo in maniera da coprire la realizzazione di questo importante progetto”.

Resta quindi da capire ora quali saranno i tempi dei realizzazione del nuovo piano di studi.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da