03072020Headline:

Saldi: partenza lenta ma buona

Tra i prodotti i più ''gettonati'' l'abbigliamento e l'intimo. In offerta pure i panettoni

Come ogni anno è scattata la corsa all’affare per i saldi di fine stagione, in molti hanno affollato i negozi del centro per accaparrarsi il capo adocchiato da tempo e che prima del 4 era ancora troppo caro.

Quindi una partenza buona ma all’insegna del risparmio, infatti se in passato il giorno dei saldi era una vera è propria caccia all’ultimo capo adesso la frenesia ha lasciato il posto ad una ricerca più lenta ed oculata.

”Adesso ha differenza degli anni passati i clienti cercano qualità ma anche convenienza – spiega Marco, commesso in un negozio del centro – la clientela si è fatta più esigente, e cerca prodotti che siano belli ma anche utili”.

Ovviamente tra i negozi più gettonati quelli di abbigliamento sia maschile che femminile e le attività che vendono intimo.

”Una partenza normale – afferma Giuseppe Falone, direttore del negozio di abbigliamento in corso Italia, GBS – speriamo nei prossimi giorni, ma la premessa sembra buona”.

Anche Deborah impiegata in un noto negozio di intimo del corso da un parere positivo: ”Come al solito i saldi partono il pomeriggio del 4 – spiega a Viterbonews24 – la mattina non gira nessuno, ma dopo pranzo inizia lo shopping, quest’ anno una partenza buona, non eclatante ma buona”.

Purtroppo tra le note positive anche una negativa, infatti tra le vetrine con le scritte saldi, ce ne sono alcune che espongono il cartello : svendita totale per fine attività.

Purtroppo questi negozi vanno ad unirsi alle serrande che si sono abbassate nei mesi scorsi per via della crisi che attanaglia il centro, una progressiva desertificazione che dopo aver colpito via Orologio Vecchio e via Saffi sta iniziando ad erodere anche via Roma e corso Italia, a riprova di questa tesi, il fatto che le attività in chiusura si trovano proprio su queste due strade.

Infine tra le curiosità vanno segnalati i panettoni a ”saldi” della antica drogheria Bizzarri: infatti il giorno di inizio dei saldi coincide con la Befana, e come si sa l’Epifania tutte le feste porta via, e con esse anche i dolci del periodo natalizio, quindi per i golosi dell’ultim’ora ci sono i panettoni di alta pasticceria che si possono acquistare da bizzarri a metà del prezzo corrente.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da