19022020Headline:

Scuola materna di Santa Barbara: la battaglia legale continua

Il Comune di Viterbo ammesso al fallimento dell'impresa per 600mila euro

Il Comune di Viterbo è stata riconosciuto creditore e ammesso al passivo per 600mila euro nel fallimento della società Axia, l’impresa, che si era aggiudicata l’appalto per la realizzazione della scuola materna di Santa Barbara, Boat. Il contenzioso legale prende avvio nel 2017 quando l’amministrazione comunale scioglie il contratto con l’impresa a causa dei ritardi nell’esecuzione dei lavori e avvia una causa per il risarcimento del danno e il pagamento delle penali.

Ma durante la pendenza del procedimento civile la società di Reggio Emilia viene dichiarata fallita. Il Comune di Viterbo, conti alla mano, vanta un credito di circa un milione di euro: per il risarcimento del danno chiede poco più di 700mila euro, 89mila a saldo penale, e oltre 200mila per danno di locazione biennale. L’amministrazione chiede di essere ammessa al passivo del fallimento per un credito di circa un milione di euro ma la richiesta viene respinta.

Il Comune presenta quindi ricorso. Il tribunale di Reggio Emilia avanza quindi una proposta conciliativa che consiste nel: ”ammissione al passivo del Fallimento del credito richiesto dall’opponente (ndr: Comune di Viterbo) nella misura di euro 600 mila in via chirografaria (ossia senza garanzie ndr); spese di lite integralmente compensate” con conseguente rinuncia del Fallimento Axia srl a qualsiasi pretesa nei confronti del Comune di Viterbo.

La cifra è comunque consistente c’è da vedere ora se il Comune riuscirà a ottenerla.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da