03042020Headline:

Belcolle, grazie all’assunzione di 4 professionisti potenziata l’offerta ambulatoriale ortopedica

L’unità operativa di Ortopedia dell’ospedale di Belcolle, diretta da Fabrizio Lucarini, già a partire dalla fine del 2019 ha rimodulato e potenziato l’offerta ambulatoriale per gli utenti della Tuscia, grazie all’assunzione e all’entrata in servizio di quattro nuovi ortopedici.

Nello specifico, sono aumentati i giorni, da tre a cinque e dal lunedì al venerdì, in cui vengono effettuate le visite ortopediche, mentre, dopo cinque anni è stato riattivato l’ambulatorio di chirurgia della mano, con due sedute settimanali, il martedì e il venerdì. Entrambi i servizi sono aperti all’utenza la mattina, dalle 8 alle 14.

A queste linee di attività occorre aggiungere l’ambulatorio di chirurgia della spalla, operativo il mercoledì pomeriggio, e quello della chirurgia dell’anca, aperto il martedì pomeriggio, già attivi da circa un anno.

Ai servizi si accede tramite Cup, centro unico di prenotazione, con la prescrizione del medico di medicina generale o dello specialista.

“Il potenziamento dell’offerta ambulatoriale ortopedica – spiega Fabrizio Lucarini – è stato possibile grazie all’arrivo nella nostra equipe di nuovi e motivati specialisti. Due gli obiettivi raggiunti. Da un lato, abbiamo incrementato l’offerta e il volume delle prestazioni erogate settimanalmente e, dall’altro, ridotto sensibilmente i tempi di attesa. Ad esempio, prima di questa nuova organizzazione, gli utenti per i quali veniva prescritta una visita per la chirurgia della mano dovevano confluire nell’ambulatorio ortopedico, aperto tre giorni a settimana e non cinque, mentre oggi hanno un servizio e un percorso dedicato due giorni ogni settimana. Un altro beneficio legato a queste nuove linee di attività è stata la riduzione dei tempi di fast-track ortopedico e di chirurgia della mano da pronto soccorso, con un conseguente miglioramento dei percorsi diagnostici terapeutici”.

“L’incremento dell’equipe ortopedica a Belcolle – commenta il direttore generale della Asl, Daniela Donetti – è strettamente legato al piano di assunzioni che la nostra azienda sta mettendo in campo, ormai da un anno, con il sostegno e su autorizzazione della Regione Lazio. L’arrivo di nuovi e giovani professionisti, oltre ad aumentare quantitativamente il numero delle prestazioni erogate, ci sta consentendo anche di migliorare il livello qualitativo delle stesse. Un esempio riguarda il team chirurgico creato per le fratture femorali dell’anziano che, a Belcolle, con il prezioso sostegno della squadra di anestesisti, vengono regolarmente operate entro 48 ore dal ricovero, con interventi effettuati anche il sabato e la domenica. Anche nei prefestivi. Basti pensare che nel nostro ospedale si sono svolte delle sedute operatorie per interventi di femore anche il 23, il 24 e il 31 dicembre e il 6 di gennaio”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da