03042020Headline:

Calabro riporta tutti con i piedi per terra:”Se siamo questi pensiamo a salvarci”

''Se siamo questi pensiamo a salvarci''

Brutta la prestazione della Viterbese, sconfitta dal Potenza, e dure le parole di mister Antonio Calabro nel post partita: ”Se siamo quelli di oggi pensiamo a salvarci che difficilmente riusciremo a fare sette punti nelle prossime partite. Lasciamo perdere i play off. Dobbiamo approcciarci a queste due trasferte pensando a questo”.

Ha dato una scossa, ma ha preferito non sbilanciarsi riguardo Tounkara. L’attaccante è stato nuovamente espulso: questa volta per un fallo evitabile e di frustrazione ai danni del portiere avversario: ”La società era presente e ha visto. Saranno loro a valutare la situazione per atteggiamenti che non gli sono piaciuti”.

”Non c’è stata la reazione al goal subito – ha continuato Calabro – : ci siamo spenti e siamo andati in confusione. Abbiamo sbagliato tanto: non siamo fenomeni ma neanche tanto scarsi da sbagliare quanto abbiamo fatto oggi. Errori anche mentali e di attenzione: partita strana. Avevo chiesto qualcosa di diverso, ma non ci siamo riusciti. Il mio discorso alla strada, questa settimana, è stato finalizzato a creare un sogno comune. Nessuno deve vincere per se stesso, tutti dobbiamo vincere per la squadra lottando per un obiettivo comune’’

Adesso la Viterbese affronterà due trasferte ravvicinate: ”Di calcio, in questa categoria, c’è poco. La foga, l’animosità, l’organizzazione, la voglia e il porsi degli obiettivi: serve questo e giocare come abbiamo fatto nelle scorse partite. Oggi a livello mentale e di cattiveria agonistica non siamo stati come a Bari, a Catania o altre partite. Se siamo quelli di oggi dobbiamo solo pensare a salvarci e fare almeno sette punti. Altrimenti dobbiamo ritrovare quella cattiveria agonistica”.

Parola anche al presidente del Potenza, Salvatore Caiata, che ha superato il momento di crisi: ”Venivamo da una crisi di risultati e non di gioco: siamo stati oggetto di una critica severa. Oggi ci siamo presi una bella rivincita con un secondo tempo in cui abbiamo avuto quasi sempre il controllo del gioco’’.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da