03042020Headline:

La sicurezza ferroviaria fa tappa a Fabrica con il progetto ”Train…to be cool”

Campagna ideata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il M.I.U.R.

La sicurezza ferroviaria fa tappa a Fabrica di Roma.

“Train…to be cool”, la campagna ideata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il M.I.U.R., con lo scopo di diffondere la cultura della sicurezza ferroviaria, ieri mattina è stata mostrata agli studenti dell’ Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” di Fabrica di Roma.

Organizzatori dell’evento la Sezione ANPS, Associazione Nazionale della Polizia di Stato, di Fabrica di Roma in collaborazione con la direzione scolastica dello stesso Istituto Comprensivo.

A tenere le 2 lezioni, una riservata alle seconde e l’altra alle classi terze, l’Ispettore Superiore Alessandro Fanano e l’Ispettore Superiore Antonio Masotti, entrambi del Compartimento Polizia Ferroviaria Lazio – in servizio presso la Stazione di Orte.

Gli operatori, usando una comunicazione empatica, fatta anche di immagini reali, hanno spiegato agli studenti i pericoli che si annidano nelle stazioni ed a bordo dei treni, come i crimini che tutti possono subire, dai borseggi alle rapine, fino alle tragiche conseguenze che possono derivare da comportamenti sbagliati o distratti quali, ad esempi, l’attraversamento dei binari o il mancato rispetto delle distanze di sicurezza.

I poliziotti hanno anche spiegato le leggi che regolano la vita nelle stazioni, soffermandosi sulle varie figure professionali che si incontrano in questo ambito.

L’incontro è stato particolarmente seguito dai ragazzi della terza media che, tra qualche mese, per raggiungere gli Istituti Superiori da loro scelti, useranno quotidianamente il treno.

Questo è solo l’ultimo degli incontri che la Sezione ANPS organizza con le scuole di Fabrica di Roma; il prossimo appuntamento vedrà come protagonisti gli specialisti dell’OSCAD, Osservatorio per la Sicurezza Contro gli Atti Discriminatori, del Ministero dell’Interno.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da