04072020Headline:

L’Unitus diventa ”plastic free”

Il rettore Ubertini: ''Stiamo installando erogatori d'acqua in tutte le sedi dell'Ateneo''

”Lavoreremo sempre più affinché la nostra Università si faccia promotrice di iniziative culturali ed educative nei confronti della popolazione locale, per valorizzare le nostre competenze e, laddove possibile, metterle al servizio della comunità con un progetto organico ed organizzato”.

A parlare, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico 2019-2020 dell’Università della Tuscia, è il rettore Stefano Ubertini che, dopo aver lanciato un monito ”più investimenti per le università italiane (v.link)”, ha anche sottolineato come l’ateneo viterbese sia da sempre attento a temi quali la cura e la protezione dell’ambiente e della biodiversità; dell’educazione verso un’alimentazione sana e sostenibile nelle scuole, della promozione dell’inclusione; dell’integrazione e del rispetto dei diritti fondamentali.

”Da sempre il nostro ateneo si caratterizza sui temi della sostenibilità ambientale, su cui investiamo oltre il 10% dei nostri fondi di ricerca – ha spiegato Ubertini – e nei primi mesi del mio mandato abbiamo proseguito e addirittura accelerato su questa linea”.

Il progetto ‘Tuscia plastic free’ va infatti avanti spedito. ”Stiamo installando erogatori di acqua in tutte le sedi del nostro Ateneo – ha aggiunto il rettore – e abbiamo distribuito oltre 10mila borracce a studenti, personale tecnico-amministrativo e docenti. Stiamo alienando tutti i veicoli di vecchia generazione, sostituendoli con veicoli ibridi ed elettrici puri e a breve avremo installate colonnine di ricarica in diverse sedi dell’ateneo”.

”Stiamo portando avanti – ha detto in conclusione Ubertini – un progetto di efficientamento energetico per una riduzione dei consumi di metano e di energia elettrica ed un maggiore ricorso alle energie rinnovabili in tutto l’ateneo”.

Incentrato sul tema dell’ambiente anche il discorso di apertura della cerimonia, affidato al presidente del senato accademico Vincenzo Eugenio Paldolfi.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da